Vaccinazioni a ritmo serrato l’Asp Enna fissa già nuovi obiettivi - QdS

Vaccinazioni a ritmo serrato l’Asp Enna fissa già nuovi obiettivi

redazione

Vaccinazioni a ritmo serrato l’Asp Enna fissa già nuovi obiettivi

venerdì 14 Maggio 2021 - 00:00

La categoria degli ultraottantenni è stata vaccinata per il 71%, con punte massime dell’85% nel comune capoluogo. Da questa settimana aperte le prenotazioni per over 16 con comorbilità

ENNA – Sono 63.312 i vaccini somministrati in provincia, di cui 20.785 seconde dosi. Per il 76% delle somministrazioni è stato utilizzato il siero Pfizer; Astrazeneca e Moderna rispettivamente hanno coperto il 16% e il 5% delle vaccinazioni. Sono questi gli ultimi dati sulla lotta al Coronavirus, aggiornati allo scorso fine settimana, diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale ennese.

“Dato importante – ha sottolineato Natale Lagrotteria, data manager della campagna vaccinale – è il livello raggiunto nella categoria degli ultraottantenni, vaccinata per il 71% del relativo target con punta massima pari all’85% nel comune di Enna. Il target over 80 è stato coperto per il 57% con la seconda dose. Pertanto, 7.166 over 80 su 12.547 stimati hanno concluso il ciclo vaccinale”.

“Complessivamente – ha aggiunto – è stato vaccinato quasi il 27% del target dei residenti nell’ambito territoriale dell’Asp di Enna. La media delle vaccinazioni giornaliere calcolata sulla base dei giorni effettivi di vaccinazione ha un trend costantemente crescente. Questo dato è indice di una crescente adesione alla vaccinazione e fa ben sperare, per il futuro, nel raggiungimento della massa critica di immunizzazione”.

Continua, nel frattempo, la campagna vaccinale aperta alle nuove categorie 50-69 e alla fascia dai 16 anni in su, “con comorbilità”: in particolare, già da questa settimana sono attive le procedure di prenotazione sulla piattaforma di Poste Italiane (prenotazioni.vaccinicovid.gov.it), a favore dei soggetti in fascia d’età compresa superiore ai 16 anni, con comorbilità, con codice di esenzione per patologia, in coerenza con quanto previsto dalla direttiva della Struttura commissariale per l’emergenza Covid-19, nell’ambito della campagna di somministrazione rivolta alle categorie prioritarie.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684