Vittoria, una nuova via per le politiche sociali - QdS

Vittoria, una nuova via per le politiche sociali

Stefania Zaccaria

Vittoria, una nuova via per le politiche sociali

martedì 28 Dicembre 2021 - 00:10

Convocata la Rete di Protezione per l’Inclusione composta da rappresentanti del Terzo settore, associazioni di categoria e istituzioni

VITTORIA (RG) – Nuovi provvedimenti e nuove impostazioni negli iter riguardanti le politiche sociali. Parte anche da qui la nuova gestione della macchina comunale, a Vittoria.

Già qualche giorno fa è stata convocata la Rete di Protezione per l’Inclusione sociale dal sindaco Francesco Aiello – nella qualità di presidente del comitato dei sindaci del distretto socio sanitario 43 (Vittoria, Comiso, Acate e Asp 7 Ragusa) – che ha registrato una grande presenza, segno della volontà di partecipazione al processo di sviluppo e ripresa del territorio.

“Il processo di trasparenza e partecipazione democratica avviato dal sindaco e dalla nuova amministrazione del comune di Vittoria – hanno riferito dalla Giunta municipale – riguarda anche il settore delle politiche sociali. La Rete di protezione per l’Inclusione sociale prende corpo con il decreto legislativo n.147 del 2017 relativo al coordinamento e alla concertazione territoriale degli interventi sostenuti a valere sul Fondo nazionale politiche sociali (Fnps), Fondo nazionale per la Non Autosufficienza (Fna), ‘Fondo del Dopo di noi’, Fondo Vita Indipendente, Fondo Famiglia, Quota Servizi del Fondo Povertà (Qsfp), Pon Piano operativo nazionale di Inclusione e su altre progettualità distrettuali finanziate con fondi comunitari, nazionali, regionali, comunali e con fondi privati che concorrono a definire e potenziare il sistema locale delle politiche sociali”.

“Lo scorso 17 dicembre – hanno aggiunto – è stato costituito l’Ufficio di Piano distrettuale per la programmazione e la gestione delle Politiche sociali, in aderenza alle linee Guida regionali della programmazione delle Politiche sociali 2021”.

La Rete è composta da rappresentanti del Terzo Settore, Associazioni di categoria, professionali e del mondo della cooperazione, Organizzazioni sindacali, Organismi della formazione professionale, Scuole, Centri provinciali per l’istruzione Adulti (Cpia), Ufficio Servizio sociale minorile (Ussm), l’Ufficio scolastico provinciale, Osservatorio dispersione scolastica, l’Ufficio di Esecuzione penale esterna (Uepe), Centri per l’Impiego (Cpi), Università e Centri di ricerca e da Enti e Associazioni in rappresentanza dei beneficiari degli interventi e dei servizi sociali di secondo e terzo livello.

Nel corso dell’incontro è stata presentata anche la programmazione delle politiche sociali distrettuali afferente al Piano di Zona 2019 – 2020. Nel frattempo, comunque, è stata avviata anche la programmazione del nuovo piano: dalla Giunta hanno assicurato un’attenzione particolare alle esigenze del territorio che, in questi ultimi mesi, ha mostrato carenze importanti nell’ambito sociale.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684