A Marsala nasce un polo culturale nel Complesso Monumentale San Pietro

A Marsala nasce un nuovo polo culturale nel Complesso Monumentale San Pietro

Web-al

A Marsala nasce un nuovo polo culturale nel Complesso Monumentale San Pietro

Web-al |
giovedì 17 Marzo 2022 - 18:32

Un milione e mezzo di euro con i fondi del Ministero della Cultura e del Comune di Marsala per riqualificare e valorizzare il Complesso Monumentale San Pietro e trasformarlo in un polo culturale regionale.

Il progetto prevede l’innovazione del Museo Civico le cui sezioni – archeologica, garibaldina ed etnoantropologica – saranno interessate da altri interventi innovativi.

Un’idonea accoglienza nella corte interna (ex Arena Garibaldi) collocando una moderna segnaletica informativa; un nuovo front-office delle sezioni espositive, oltre al concept/store accuratamente allestito, in linea con la nuova immagine del museo e opportunamente attrezzato per ospitare anche un bookshop; la digitalizzazione del patrimonio librario/documentale della Biblioteca “Salvatore Struppa” e dell’Archivio storico, un’operazione importantissima per salvare e custodire al meglio la memoria della città. In vista del rilancio della struttura è stato appositamente sottoscritto un Accordo di Partenariato tra il Comune di Marsala e l’Ente Parco Lilibeo.

Il sindaco: “Il Centro prossimo ad un salto di qualità”

Per il sindaco Massimo Grillo: “Il Centro culturale è prossimo ad un salto di qualità, anche con riguardo alla pubblica fruizione, che gli ridarà prestigio. Realizzeremo una moderna e funzionale tutela e promozione dell’identità storico-cittadina custodita nell’antico Monastero del ‘500 che apriremo a cittadini e visitatori, avvalendoci altresì del Parco di Lilibeo quale partner istituzionale di riferimento per i beni archeologici esposti nel Complesso San Pietro”.

“L’obiettivo è quello di fare del Complesso San Pietro un Centro dinamico e attivo, promotore di occasioni culturali elaborate in una nuova dimensione, in sinergia e con il coinvolgimento delle realtà culturali, turistiche ed economiche cittadine – aggiunge il sindaco Grillo -. Saranno pure messe in campo nuove strategie di divulgazione e comunicazione del Polo culturale, utilizzando strumenti e tecnologie digitali”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001