Aeroporto di Comiso, vertice Comune-Soaco, voli a prezzi calmierati per Roma e Milano - QdS

Aeroporto di Comiso, vertice Comune-Soaco, voli a prezzi calmierati per Roma e Milano

redazione

Aeroporto di Comiso, vertice Comune-Soaco, voli a prezzi calmierati per Roma e Milano

sabato 07 Settembre 2019 - 00:00
Aeroporto di Comiso, vertice Comune-Soaco, voli a prezzi calmierati per Roma e Milano

A partire dal marzo 2020, due nuovi voli giornalieri per Roma-Fiumicino e uno per Milano-Linate, a prezzi calmierati e fissi attorno ai 50 euro

CALTAGIRONE – A partire dal marzo 2020, due nuovi voli giornalieri per Roma-Fiumicino e uno per Milano-Linate, a prezzi calmierati e fissi attorno ai 50 euro (se si considera andata e ritorno avranno un costo di cento euro) partiranno dall’aeroporto di Comiso, in provincia di Ragusa.

È quanto emerso dall’incontro che si è svolto, nella giornata di ieri, nell’ufficio del sindaco di Caltagirone, Gino Ioppolo, fra i rappresentanti dell’Amministrazione comunale (oltre al primo cittadino, anche il vicesindaco Sergio Gruttadauria e l’assessore Francesco Caristia) e Silvio Meli, presidente della “Soaco, la società che gestisce l’aeroporto del Comune ragusano intitolato a Pio La Torre.

Durante il cordiale colloquio, sono stati affrontati i temi delle infrastrutture e della continuità territoriale, con particolare riferimento alle prospettive che possono schiudersi anche per il territorio del calatino, distante solamente una decina di chilometri dalla struttura aeroportuale, grazie a un’offerta più variegata e competitiva di voli da e per Comiso.
“I nuovi voli – ha sottolineato il sindaco di Caltagirone – i cui costi per i viaggiatori saranno ridotti grazie anche a un intervento finanziario della Regione, che ha stanziato 17 milioni di euro, costituiscono una concreta opportunità pure per Caltagirone e gli altri centri della nostra zona, distanti poche decine di chilometri dall’importante infrastruttura”.

Sindaco e assessori, inoltre, durante l’incontro svoltosi nel palazzo di Città, hanno annunciato che chiederanno all’Ast “l’istituzione di corse di pullman che colleghino la città della ceramica all’aeroporto di Comiso”, in modo tale che i cittadini o i turisti possano essere agevolati nel raggiungere la struttura nel minor tempo possibile.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684