Agenda urbana, a Ragusa oltre 21 milioni di euro - QdS

Agenda urbana, a Ragusa oltre 21 milioni di euro

redazione

Agenda urbana, a Ragusa oltre 21 milioni di euro

mercoledì 20 Maggio 2020 - 00:00
Agenda urbana, a Ragusa oltre 21 milioni di euro

La Giunta guidata da Peppe Cassì ha continuato a lavorare ai progetti durante il lockdown. Tra le opere in cantiere anche la realizzazione di infrastrutture a basso impatto ambientale

RAGUSA – All’indomani del lockdown, gli enti locali stanno proseguendo con l’attività amministrativa, sia per fronteggiare l’emergenza sia per programmare gli interventi prossimi.

A Ragusa si è andati avanti anche durante il blocco per non essere accusati di immobilismo. “Nel rispetto delle precauzioni di sicurezza – ha sottolineato il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì – scegliemmo di portare avanti quel lavoro di programmazione, reperimento risorse e avvio dei cantieri che riteniamo necessario per questo Comune e che caratterizza questa prima fase del nostro mandato. Non ci siamo fermati”.

“È così – ha aggiunto – che ancor prima di Stato e Regione, Ragusa ha avviato una sua rete di sostegno ai fabbisogni primari col grande lavoro svolto dai Servizi sociali e dalla Protezione civile; è così che, appena di nuovo possibile, siamo subito ripartiti con asfaltature e cantieri; è così che oggi iniziamo ad intravedere i frutti di Agenda Urbana per cui proprio nel periodo del lockdown l’assessore allo Sviluppo economico insieme al personale dell’Ufficio hanno dato il massimo, lavorando anche nei week end e senza limiti d’orario per portare avanti l’iter e riuscire quindi nel traguardo di pubblicare per tempo gli avvisi di tutte le misure”.

Le opere in cantiere rappresentano infatti una svolta per il nostro territorio che, come tutta l’Italia, è decisamente in ginocchio. Trovare i fondi necessari per ripartire è fondamentale e a Ragusa si sta cercando di ottenere conferme per le opere e i servizi. “Per Agenda Urbana a Ragusa – ha aggiunto il primo cittadino Cassì – sono destinati oltre 21 milioni, frutto di un lavoro politico e progettuale silenzioso e instancabile. Ci sono 2,6 milioni per lo sviluppo di prodotti e servizi nel comparto turistico e della promozione territoriale; 9,15 milioni per efficientamento energetico di immobili comunali (in primis le scuole); 3,5 milioni per l’illuminazione cittadina e degli edifici pubblici; 350mila per sistemi di trasporto intelligenti; 1,3 milioni per infrastrutture a basso impatto ambientale e piste ciclabili; 500mila per di valorizzazione e messa in rete del patrimonio culturale; 315mila per sostegno alla conoscenza e alla fruizione culturale; 1,5 milioni per potenziamento e recupero di alloggi sociali; 1,1 milioni per interventi in strutture per anziani; 800mila per la realizzazione o il recupero di strutture per servizi rivolti alla prima infanzia, ai minori e agli anziani”.

Si tratta di interventi strutturali di cui ha bisogno il capoluogo ibleo ma soprattutto di cui ha bisogno l’economia locale, i cittadini e le imprese.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684