Agenzia del Demanio, servono professionisti per le Progettazioni - QdS

Agenzia del Demanio, servono professionisti per le Progettazioni

redazione

Agenzia del Demanio, servono professionisti per le Progettazioni

giovedì 10 Settembre 2020 - 00:00
Agenzia del Demanio, servono professionisti per le Progettazioni

In numero di cinquanta, devono provenire dalla Pubblica amministrazione e le candidature dovranno essere presentate entro il trenta settembre. L’obiettivo è favorire lo sviluppo e l’efficienza degli investimenti pubblici

ROMA – L’Agenzia del demanio cerca 50 professionisti provenienti dalla Pubblica amministrazione per rendere immediatamente operativa la Struttura per la Progettazione di beni ed edifici pubblici.
La Struttura si occupa di fornire, su richiesta delle Amministrazioni centrali e territoriali, servizi di progettazione al fine di favorire lo sviluppo e l’efficienza degli investimenti pubblici.

“Si tratta di una prima fase di ricerca – si legge in una nota – esclusivamente rivolta, ai sensi del comma 167 della citata legge, al personale di ruolo delle Amministrazioni pubbliche in possesso di consolidate esperienze professionali per coprire 37 posizioni di Progettisti specializzati e RUP e 13 Esperti Amministrativi e Legislativi da inserire in assegnazione temporanea presso la Struttura per la progettazione”.

La durata è pari ad un anno, rinnovabile e subordinata a un formale accordo con il candidato idoneo e con l’Amministrazione pubblica di appartenenza. Per i profili tecnici si ricercano laureati in ingegneria, architettura, geologia o archeologia che abbiano maturato 10 o più anni di esperienza nello sviluppo, gestione, coordinamento e direzione di progettazioni complesse, nonché significative esperienze nell’interlocuzione con i principali soggetti e organi istituzionali di riferimento (Genio Civile, Mibact, Ppoopp, Conferenze di servizi, consigli comunali, provinciali, metropolitani e regionali).

Per le posizioni amministrative è invece richiesta la laurea in Economia o Giurisprudenza con dieci o più anni di esperienza maturata nello sviluppo, gestione, coordinamento, direzione di attività e progetti di particolare complessità o rilevanza, nell’ambito dei quali il candidato abbia ricoperto ruoli rilevanti in almeno uno dei seguenti ambiti: contabilità pubblica; affari legislativi – ambito economico nazionale e/o europeo; appalti affidamento contratti pubblici; controllo di gestione – ciclo della performance.

Per la presentazione delle candidature c’è tempo fino al prossimo 30 settembre.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684