Agrigento, parco giochi inclusivo per il quartiere Fontanelle - QdS

Agrigento, parco giochi inclusivo per il quartiere Fontanelle

Irene Milisenda

Agrigento, parco giochi inclusivo per il quartiere Fontanelle

giovedì 24 Febbraio 2022 - 09:04

Il comitato locale ha promosso e portato a termine la realizzazione di quest’area destinata alla socializzazione dei più piccoli. Adesso spetta agli abitanti avere cura di questo luogo

AGRIGENTO – Rilanciare e riqualificare i quartieri, anche con la realizzazione di parchi gioco per bambini, con l’obiettivo di favorire e sostenere la rigenerazione urbana e il decoro delle periferie. È questo il caso di Fontanelle, quartiere della Città dei Templi in cui i residenti, dopo aver creato un comitato, hanno deciso di investire sul territorio.

Grazie a tutto ciò è stato inaugurato, per la gioia e la felicità dei più piccoli, “L’isola dell’allegria”, un parco gioco inclusivo, uno spazio privo di barriere architettoniche dove sono stati installati giochi accessibili e fruibili a tutti, per dare la possibilità anche ai bambini diversamente di accedere liberamente e trascorrere del tempo libero all’aria aperta, così come dovrebbe fare ogni bambino e senza differenza alcuna.

All’interno dello spazio ludico si è provveduto all’allestimento di un’altalena, uno scivolo, un cavaluccio e una giostra, il tutto abbellito con delle fioriere. L’idea, come accennato, è nata dal comitato di quartiere Fontanelle, che oltre a redigere il progetto è riuscito a portarlo a termine grazie anche all’aiuto di associazioni, imprenditori e realtà territoriali che hanno sostenuto economicamente le spese.

“Siamo riusciti ad affrontare questa sfida – ha commentato il presidente del comitato Vito Lauricella – e siamo stati perseveranti fino al raggiungimento di questo obiettivo, rendendoci ancora una volta parte importante per la crescita del nostro quartiere. Consegniamo uno spazio di civiltà nel quale i bambini potranno condividere tra di loro il gioco, i sorrisi, le emozioni senza ostacoli”.

Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Agrigento Franco Miccichè, l’assessore ai Servizi sociali Marco Vullo, una rappresentanza del Movimento 5 stelle, e rappresentanti dell’associazione Motorlife, che con il loro progetto di mototerapia ogni giorno si adoperano per abbattere il concetto di disabilità.

Adesso tocca a tutti gli abitanti di Fontanelle prendersi cura della nuova area, con la speranza che il parco giochi non venga preso di mira dai vandali e conservato per la fruizione dei più piccoli nella sua interezza.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001