Anche a Scicli è ormai piena estate ma il caldo non porta via i problemi - QdS

Anche a Scicli è ormai piena estate ma il caldo non porta via i problemi

Stefania Zaccaria

Anche a Scicli è ormai piena estate ma il caldo non porta via i problemi

venerdì 05 Luglio 2019 - 00:00
Anche a Scicli è ormai piena estate ma il caldo non porta via i problemi

Tra le questioni c’è quella del trasporto urbano ed extraurbano: si cercano intese con altri Enti. Confronto tra Amministrazione comunale e operatori del settore vacanziero e commerciale

SCICLI (RG) – La stagione estiva è entrata nel vivo ma sono diverse le problematiche da affrontare per gli operatori del settore vacanziero e commerciale. Proprio per questo che l’assessore al ramo nonché vice sindaco, Caterina Riccotti, ha incontrato i rappresentanti della categoria iscritti alla Cna insieme al presidente di Scicli Giovanni Ruta e al responsabile Turismo e Commercio della Cna territoriale di Ragusa Alessandro Di Martino.

Diversi gli argomenti affrontati, tra cui numerose problematiche già presentate nelle scorse settimane all’Amministrazione comunale (alcune sono in fase di risoluzione). Al centro dell’attenzione, soprattutto la questione del trasporto pubblico o privato urbano ed extraurbano, rispetto a cui l’assessore Riccotti ha spiegato che sta per avviare un confronto con alcuni Comuni limitrofi per condividere specifici progetti.

“Abbiamo parlato anche – hanno sottolineato il presidente della Cna di Scicli, Giovanni Ruta, e il responsabile organizzativo Franco Spadaro – di infrastrutture e segnalato la necessità di avviare un nuovo Piano del traffico, sia a Scicli che nelle borgate, per ovviare a quelli che risultano essere i problemi di intasamento nei periodi di punta. Si è parlato, inoltre, di parcheggi laddove si registra una certa carenza ma abbiamo affrontato anche il nodo della manutenzione degli arenili. Erano presenti, infatti, i rappresentanti dei comparti interessati operanti nelle varie borgate. È stato segnalato che in alcune zone gli accessi alle spiagge sono critici per cui abbiamo chiesto una maggiore attenzione visto che la stagione è ormai nel vivo e alcuni dettagli mancano all’appello”.

Durante l’incontro si è discusso anche di promozione e di marketing. “Come Cna – ha aggiunto Dimartino – abbiamo suggerito un’iniziativa a lungo termine, cioè individuare una figura professionale che possa coordinare queste tematiche per poi magari presentarle all’esterno con un unico brand, perché no a livello provinciale: quindi occorrerebbe affrontare la strada della condivisione d’intenti con gli altri comuni. Infine, si è parlato del calendario delle attività di intrattenimento per il periodo estivo in quanto gli operatori ci spiegavano che si è arrivati a inizio luglio e ancora non si conosce alcunché in proposito”.

“Da parte dell’assessore – ha concluso – ci è stato chiarito, a tal riguardo, che si è voluto mettere molto all’interno del cartellone però ancora una serie di realtà devono comunicare nel dettaglio il proprio programma. Abbiamo affrontato anche la necessità di mettere a disposizione dei turisti dei bagni pubblici distribuiti su tutto il territorio comunale visto che, in passato, c’è stata la difficoltà di gestire al meglio questo servizio. Adesso, l’Amministrazione sembra che stia per riavviarlo, anche attraverso l’utilizzo di Lsu, per assicurare risposte specifiche”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684