Tenta di vendere online barca rubata, ma il proprietario la riconosce - QdS

Tenta di vendere online barca rubata, ma il proprietario la riconosce

Antonino Lo Re

Tenta di vendere online barca rubata, ma il proprietario la riconosce

martedì 04 Gennaio 2022

Il ritrovamento è avvenuto tramite il legittimo proprietario che, visto il natante in vendita su diversi siti on line, ha preso contatti con il venditore per visionarlo

I carabinieri di Misiliscemi (Trapani) hanno denunciato un 47enne per ricettazione e riciclaggio: avrebbe cercato di vendere una barca senza motore in vetroresina risultata rubata e denunciata nel 2019.

La vicenda

Il ritrovamento è avvenuto tramite il legittimo proprietario che, visto il natante in vendita su diversi siti on line, ha preso contatti con il venditore per visionarlo nonostante il mezzo fosse stato stravolto nella colorazione e fossero state apportate modifiche al fine di renderlo meno riconoscibile possibile.

Visionata la barca, l’uomo l’ha riconosciuta come propria in quanto in alcuni punti interni e nascosti vi erano delle modifiche che lui stesso aveva apportato tempo addietro. Dopo l’incontro, terminato con un “le faccio sapere”, l’uomo ha sporto denuncia ai carabinieri che si sono presentati al secondo appuntamento col venditore, appurando che la barca era proprio quella rubata.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017