Calcio, Tribunale Figc, radiazione per Zamparini - QdS

Calcio, Tribunale Figc, radiazione per Zamparini

redazione

Calcio, Tribunale Figc, radiazione per Zamparini

venerdì 19 Luglio 2019 - 17:16
Calcio, Tribunale Figc, radiazione per Zamparini

"Cinque anni con preclusione" all'ex presidente del Palermo la cui posizione, rispetto alla vicenda costata ai rosanero la penalizzazione, era stata stralciata per un ricorso, prima accolto e poi respinto

Il tribunale della federcalcio ha squalificato per cinque anni con la preclusione a ricoprire qualunque ruolo in ambiti federali – in sostanza una radiazione – all’ex presidente del Palermo calcio Maurizio Zamparini.

La decisione arriva nel merito della vicenda che era costata ai rosanero la retrocessione in Serie C, poi trasformata in venti punti di penalizzazione nello scorso campionato cadetto, per irregolarità amministrative.

La posizione di Zamparini era stata stralciata per un ricorso, prima accolto e poi respinto, presentato dai suoi legali che contestavano un vizio di forma.

A Zamparini erano contestate diverse e gravi irregolarità di bilancio, in particolare l’operazione su Mepal, la società controllata che deteneva il marchio del Palermo e l’iscrizione nello stato patrimoniale di 5,5 milioni di crediti di imposta, conil risultato di riportare quel patrimonio al valore di quasi undici milioni contro i reali 135.712.

Il fine delle irregolarità, secondo l’accusa, era quello di “sottrarsi agli obblighi di ricapitalizzazione”.

Il Tfn ha riconosciuto Zamparini colpevole, definendolo “vero ideatore degli artifizi contestati”.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684