Call center Almaviva, a Palermo nuove incognite per i lavoratori - QdS

Call center Almaviva, a Palermo nuove incognite per i lavoratori

redazione

Call center Almaviva, a Palermo nuove incognite per i lavoratori

venerdì 03 Gennaio 2020 - 16:58
Call center Almaviva, a Palermo nuove incognite per i lavoratori

Preoccupazione per la scelta di Sky di ridurre la commessa per il primo trimestre 2020

La scelta di Sky di ridurre la commessa ad Almaviva per il primo trimestre 2020 preoccupa il Comune di Palermo. L’assessore al Lavoro Giovanna Marano ha incontrato le segreterie provinciali di Fistel Cisl, Uilcom Uil, Slc Cgil e Ugl Telecomunicazioni per discutere il consistente taglio dei volumi.

“Questa scelta di Sky – hanno affermato il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Marano – ci preoccupa e prefigura un’altra incognita sui livelli occupazionali di Palermo. Un ulteriore dosaggio sopraggiunto all’incontro già fissato per il prossimo 8 gennaio al ministero del Lavoro”.

“Senza un nuovo sistema di regole – hanno aggiunto – che faccia valere diritti comuni a tutte le lavoratrici e i lavoratori, non si riuscirà a superare la crisi strutturale del settore dei call center. Per questo servono interventi e scelte da parte del Governo nazionale che definiscano un insieme di regole certe in un settore contraddistinto per essere localizzato maggiormente al Sud”.

“L’Amministrazione comunale – hanno concluso sindaco e assessore – continuerà a seguire con attenzione questa vertenza e ne farà, al fianco delle organizzazioni sindacali, oggetto di confronto con i Governi regionale e nazionale”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684