A Caltanissetta un progetto per reinserimento detenuti - QdS

A Caltanissetta un progetto per reinserimento detenuti

Annalisa Giunta

A Caltanissetta un progetto per reinserimento detenuti

venerdì 27 Novembre 2020 - 00:00

L’iniziativa tra pubblico e privati coinvolgerà anche gli ospiti della Casa circondariale nissena. Previsti tirocini lavorativi retribuiti e, alla fine del percorso, un contratto di lavoro

CALTANISSETTA – Un percorso di tre anni per il reinserimento socio-lavorativo dei detenuti grazie al progetto “Fuori le mura”, che coinvolgerà anche la Casa circondariale nissena. È questa l’iniziativa promossa dalla cooperativa catanese “Prospettiva Futura” insieme all’Ufficio interdistrettuale di Esecuzione penale esterna (Uepe) per la Sicilia, con il sostegno di Fondazione con Il Sud e la collaborazione dell’azienda Dusty, operante nel settore dell’igiene urbana.

“‘Fuori le mura’ – ha dichiarato Domenico Palermo, responsabile del progetto – rappresenta una rarità non soltanto nel campo dell’inclusione sociale di soggetti deboli nel mercato del lavoro, ma anche nel settore della progettazione sociale. In genere, si propongono a queste persone solo misure di politica attiva del lavoro, come i tirocini. ‘Fuori le mura’, invece, offrirà vere e proprie opportunità di occupazione”.

I detenuti saranno impegnati nei laboratori di riciclo, arte terapia e riuso creativo. Un tirocinio lavorativo retribuito che coinvolgerà sessanta candidati nelle cinque sedi provinciali dove la Dusty opera (Catania, Messina, Palermo, Siracusa e Caltanissetta) alla fine del quale cinquanta saranno con un contratto di lavoro a tempo determinato per sei-dodici mesi con orario part-time. Ad almeno cinque soggetti che avranno svolto con ottimo esito sia il tirocinio che il rapporto di lavoro, Dusty riserverà un contratto a tempo indeterminato per 24 ore settimanali.

“‘Fuori le mura’ – ha spiegato Rosanna Provenzano, direttrice dell’Uepe di Caltanissetta – è un percorso, oltre che di reinserimento socio lavorativo, anche di inclusione sociale nella comunità”.

Il progetto, oltre alla Casa circondariale di Caltanissetta-Enna coinvolgerà anche le carceri di Catania Piazza Lanza, Barcellona Pozzo di Gotto, San Cataldo, Gela, l’Istituto penale per i minorenni etneo e anche gli Uffici di Esecuzione penale esterna di Messina, Catania, Caltanissetta-Enna e Palermo con l’apporto dell’Ufficio del Garante dei Diritti dei detenuti della Regione Sicilia.

“La nostra responsabilità sociale d’impresa – ha affermato Rossella Pezzino De Geronimo, amministratore di Dusty – ci spinge a operare al servizio dell’ambiente e della sua salvaguardia, ma ci sprona anche, da oltre quarant’anni, a combattere per un mondo migliore, per la sua bellezza, intesa non soltanto come concetto meramente esteriore ma come etica, solidarietà, credibilità, rispetto di noi stessi, del prossimo e del territorio. Contribuendo all’obiettivo del progetto ‘Fuori le mura’, Dusty concretizza ancora una volta i valori aziendali su cui si fonda”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x