Slittano gli eventi estivi programmati a Caltanissetta, le manifestazioni partiranno il 26 agosto - QdS

Slittano gli eventi estivi programmati a Caltanissetta, le manifestazioni partiranno il 26 agosto

Annalisa Giunta

Slittano gli eventi estivi programmati a Caltanissetta, le manifestazioni partiranno il 26 agosto

mercoledì 07 Agosto 2019 - 01:00
Slittano gli eventi estivi programmati a Caltanissetta, le manifestazioni partiranno il 26 agosto

Mancata organizzazione legata al bilancio di previsione 2019 approvato solo giovedì scorso. Il sindano Gambino: “Comune in gestione provvisoria, non potevamo operare in dodicesimi”

CALTANISSETTA – Nessun evento estivo in città almeno per il momento. Uno slittamento del calendario delle manifestazioni che prenderanno il via a partire dal 26 agosto per poi proseguire a settembre come fanno sapere da Palazzo del Carmine dopo le polemiche dei giorni scorsi sollevate dal consigliere comunale dell’Udc Gianluca Bruzzaniti sulla mancata organizzazione degli eventi e le numerose sollecitazioni dei cittadini arrivare all’amministrazione.

Mancata organizzazione legata al bilancio di previsione 2019 approvato solo lo scorso primo agosto in Consiglio Comunale dopo il vaglio della quarta commissione Bilancio e delle altre commissioni per i profili di competenza.

“Non si tratta di un deficit di programmazione poiché il calendario degli eventi estivi era già pronto. La gestione in dodicesimi – si legge in una nota inviata da Palazzo del Carmine a firma del sindaco e dell’assessore alle attività produttive Grazia Giammusso – avrebbe consentito d’impegnare la spesa anche per gli eventi, seppur limitatamente ai mesi in cui era autorizzata. Con la gestione provvisoria, invece, non è possibile per legge effettuare alcun impegno di spesa se non per provvedimenti necessari a evitare un danno all’Ente, circostanza che non si ravvisa per gli eventi estivi”.

La gestione in dodicesimi, come specificato dall’Amministrazione Comunale, parte dalla fine dell’anno solare a cui si riferisce l’ultimo bilancio approvato (in questo caso il 2018) e dura fino alla scadenza della proroga concessa dal Governo per approvare il previsionale, fissata quest’anno al 31 marzo 2019. Da quella data l’ente locale è entrato in gestione provvisoria.

“Concentreremo – spiega il sindaco Roberto Gambino – la programmazione tra fine agosto e settembre alla luce di paletti normativi molto chiari. Negli anni passati per l’approvazione dei bilanci erano state concesse proroghe più elastiche fino ai mesi di maggio, giugno e in alcuni casi anche luglio o settembre. Per il 2019 l’ultima proroga era il 31 marzo e da quella data il Comune è in gestione provvisoria, dunque non potevamo operare in dodicesimi”.

Un chiarimento quello dell’Amministrazione Comunale che non convince il consigliere comunale Gianluca Bruzzaniti che replica così: “ Sarebbe bastato coinvolgere le maestranze locali e coloro che operano nel mondo degli eventi per realizzare una stagione estiva degna di un capoluogo di provincia. Pur in assenza di bilancio sarebbe bastato concordare la concessione di qualche migliaio di euro di contributo a chi avesse realizzato iniziative degne di nota. Successivamente all’approvazione del bilancio ed ottenuta la necessaria rendicontazione degli eventi dagli organizzatori, che sappiamo bene si ottiene ad evento terminato, si sarebbe potuto pagare quanto promesso. Ma questa è un’altra storia, staremmo a parlare di politica”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684