Le sfide del neo sindaco Gambino: “I miei progetti per migliorare la città” - QdS

Le sfide del neo sindaco Gambino: “I miei progetti per migliorare la città”

Annalisa Giunta

Le sfide del neo sindaco Gambino: “I miei progetti per migliorare la città”

mercoledì 15 Maggio 2019 - 00:05
Le sfide del neo sindaco Gambino: “I miei progetti per migliorare la città”

“Non abbiamo più alibi ma si tratta di una responsabilità che siamo fieri di assumerci”. Il sindaco grillino premiato dai ballottaggi spiega la sua strategia di rilancio della città

CALTANISSETTA – “I nisseni mi affidano una grande responsabilità e io impegnerò tutte le mie energie per non deludere nessuno e per migliorare Caltanissetta. Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto e accompagnato per raggiungere questo risultato strepitoso. Ringrazio soprattutto chi ha scelto me, il Movimento 5 Stelle e una storia migliore da scrivere per la nostra città”, queste le parole del neo sindaco Roberto Gambino subito dopo l’esito dello spoglio affidate alla sua pagina Facebook.

Con il 58,85% (13.510 voti) contro il 41,15 (9.432 preferenze) del suo avversario Michele Giarratana, il candidato a sindaco pentastellato è stato eletto 82° sindaco di Caltanissetta.

Bassa l’affluenza, 24.001 elettori pari al 42,64% su un totale di 56294 aventi diritto al voto con un calo del 13,89% rispetto al primo turno.
“Scegli Caltanissetta” lo slogan dal 57enne Roberto Gambino, architetto e dipendente dell’Ufficio tecnico comunale. Trasferitosi a Caltanissetta nel 1990 per lavoro ha iniziato a fare politica aderendo cinque anni fa al M5S. “Il leitmotiv di tutta la campagna elettorale – ha dichiarato il sindaco Roberto Gambino, durante la conferenza stampa all’indomani del ballottaggio – è stato quello di ascoltare la gente. Le idee che ci venivano dai nostri concittadini sono state vagliate e sono diventate parte integrante del nostro programma elettorale. L’ascolto ci ha premiato, questo approccio di collaborazione con i cittadini sarà una costante che ci aiuterà a governare la città”.

Un progetto di governo sviluppato negli ultimi due anni con degli obiettivi ben precisi come sottolineato dal neosindaco affiancato dal vice presidente dell’Ars Giancarlo Cancelleri e dalla deputata nazionale Azzurra Cancelleri.
“La città ha premiato lo stile – ha dichiarato Giancarlo Cancelleri – le convinzioni genuine ma qualificate e la voglia di cambiamento che sgorga dal basso, dai cittadini. Adesso non abbiamo più alibi ma si tratta di una responsabilità che siamo fieri di assumerci”.

Piccoli e grandi progetti per migliorare la città dalla riapertura della SS 640 alla modifica del regolamento comunale volto a ridurre le commissioni consiliari che si riuniranno solo due volte a settimana nei giorni di rientro del personale, un’azione che porterà a un risparmio notevole per le casse comunale con l’impiego delle somme nella manutenzione delle strade.

Ad affiancare il neo sindaco i cinque assessori, che potrebbero diventare nove quando entrerà in vigore la nuova legge: Luciana Camizzi commercialista, Grazia Giammusso imprenditrice, Peppe La Mensa informatico, Marcello Frangiamone geologo e Cettina Annaloro ostetrica. Pentastellato anche il consiglio comunale che vedrà sugli scranni di palazzo del Carmine 14 o 15 consiglieri su 24 (la ripartizione dei seggi sarà ufficializzata nelle prossime ore dall’Ufficio elettorale).

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684