Balneazione, chiare, fresche ed "eccellenti" acque di Sicilia - QdS

Balneazione, chiare, fresche ed “eccellenti” acque di Sicilia

redazione

Balneazione, chiare, fresche ed “eccellenti” acque di Sicilia

mercoledì 03 Giugno 2020 - 17:01
Balneazione, chiare, fresche ed “eccellenti” acque di Sicilia

Secondo il rapporto del Sistema nazionale per la protezione dell'Ambiente, l'Isola è tra le nove regioni italiane che presentano oltre il 90% delle acque di balneazione in condizioni ottimali. Ma il quadro è incompleto: all'appello mancano i dati di Agrigento, Catania e Messina

ROMA – Per il 2020 oltre 5.400 chilometri di acque di balneazione delle costa italiana sono state classificate con la classe più elevata, cioè “eccellente”, circa il 95% di tutte quelle classificate. Lo rileva il rapporto del Sistema nazionale per la protezione dell’Ambiente (Snpa) di cui fanno parte l’Ispra e tutte le agenzie regionali per l’ambiente (Arpa/Appa). Sardegna e Puglia, con il 99,7% di chilometri di coste balneabili “eccellenti” sono le due regioni con i dati più positivi, e anche con maggior estensione di costa.

Sono nove le regioni che registrano oltre il 90% di chilometri di acque di balneazione eccellenti: dopo Sardegna e Puglia, anche Toscana, Emilia-Romagna, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Basilicata e Sicilia (per quest’ultima regione il dato è relativo a 5 province su 8, mancando i dati di classificazione per le province di Agrigento, Catania e Messina).

Complessivamente in una stagione balneare le agenzie ambientali effettuano oltre 24.000 campionamenti e altrettante analisi di laboratorio per determinare la presenza dei due parametri microbiologici (enterococchi intestinali ed escherichia coli) che indicano la qualità dell’acqua di balneazione, per un totale, quindi, di oltre 48.000 determinazioni analitiche. Bene anche i laghi, come risulta dal Rapporto Snpa.

Dai dati (che non comprendono i laghi lombardi, nei quali il controllo non è svolto dall’Arpa) emerge, infatti, riferisce il rapporto Snpa, “che quasi 390 chilometri sono classificati come ‘eccellenti’, il 98% delle acque di balneazione classificate.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684