Da Omero a The Guardian, le citazioni della Sicilia luogo delle meraviglie

Da Omero a The Guardian, le citazioni della Sicilia come luogo delle meraviglie

web-dr

Da Omero a The Guardian, le citazioni della Sicilia come luogo delle meraviglie

Dario Raffaele  |
giovedì 19 Maggio 2022 - 12:01

L'ultima citazione in ordine di tempo è quella del The Guardian per l'Isola di Salina. Ma delle bellezze della Sicilia si parla da due millenni

Il quotidiano britannico ‘The Guardian’ ha posizionato l’isola Salina, nelle Eolie, tra i 10 tesori nascosti in Italia da visitare. “E’ un paradiso naturalistico – scrivono – con i suoi due picchi che sovrastano la fertile pianura di Valdichiesa”. “Qui – si legge – crescono in abbondanza viti per il dolce vino Malvasia insieme ai capperi. Fino a Pollara, l’incontaminato paese di pescatori dove è stato girato il Postino”.

La Sicilia e i suoi tesori sempre più spesso entrano nelle classifiche di gradimento dei turisti e nelle recensioni dei giornali di tutto il mondo.

La citazione del Time

Lo scorso anno il Time avevo messo la Sicilia nella lista dei 100 luoghi più belli del mondo del 2021. La nostra Isola era stata l’unica località italiana insieme alla Toscana e a Venezia. “Le località balneari aggiungono ulteriore fascino alle numerose attrazioni della Sicilia, che includono templi greci, mosaici bizantini e uno dei vulcani più attivi d’Europa – scrive Brekke Fletcher nell’articolo ‘Una storia in riva al mare’.

E citava “l’ultima proprietà di Rocco Forte, Villa Igiea, ospitata in una villa storica affacciata sulla baia di Palermo, inaugurata a giugno (del 2021) dopo una ristrutturazione durata due anni, offre viste sul mare dal patio e dai giardini terrazzati. Un’altra offerta Forte, il Verdura Resort dall’altra parte dell’isola, ha appena debuttato con nuove ville e presto avrà un campo da golf. Fresco di scena è anche il San Domenico Palace, Taormina, ora un hotel Four Seasons situato su una scogliera sul sito di un convento del 14° secolo, con una piscina a sfioro e tre ristoranti tra cui scegliere”.

La citazione di Forbes

Un’altra rivista americana aveva citato la Sicilia: Forbes. Un articolo a firma John Mariani, tesseva le lodi di Trapani, “una bellissima cittadina di 70mila abitanti, – si legge su Forbes – che conserva il suo patrimonio di pescatori come importante porto del Mediterraneo.

“In virtù della luce solare brillante, spesso dura, le città della Sicilia – scriveva Mariani – godono di uno sbiancamento naturale che dona loro una freschezza morbida e riflettente, non importa quanti anni abbiano. Quando la luna è piena, gli edifici brillano”.

La citazione del De Telegraaf

Tornando al Vecchio Continente, la Sicilia era stata citata anche in un articolo del De Telegraaf, il più importante quotidiano dei Paesi Bassi. Il corrispondente da Roma Maarten van Aalderen, partendo da un’immagine della Valle dei Templi di Agrigento, ha raccontato agli olandesi progetti e proposte dell’assessorato al Turismo della Regione Siciliana, a partire dai voucher per chi desidera visitare l’Isola.

Le citazioni storiche sulla Sicilia

Ma andando ancor più indietro nel tempo la Sicilia gode di citazione ben più antiche e storiche.

La citazione di Omero

«La verde isola Trinacria, dove pasce il gregge del sole», scriveva Omero nell’Odissea ( XI canto,800-700 a.C.).

La citazione di Goethe

«L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto» […] «La purezza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte, l’unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra…chi li ha visti una sola volta, li possede…rà per tutta la vita», scriveva J.W.Goethe nel suo “Viaggio in Italia” del 1817.

La citazione di Guy de Maupassant

«La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura», scriveva Guy de Maupassant in “Viaggio in Sicilia” del 1885.

Le citazioni di Pascoli e Carducci

La Sicilia compare anche nelle poesie. «Di fronte m’eri Sicilia, o nuvola di rosa sorta dal mare! E nell’azzurro un monte: l’Etna nevosa. Salve o Sicilia! Ogni aura che qui muove pulsa una cetra od empie una zampogna e canta e passa…Io era giunto dove giunge chi sogna», scriveva Giovanni Pascoli in “Odi e Inni”- L’isola dei poeti, 1906.

Anche Giosuè Carducci, in “Primavere Elleniche” del 1872, citava la Sicilia: «Sai tu isola bella, a le cui rive manda Jonio i fragranti ultimi baci, nel cui sereno mar Galatea vive e su’ monti Aci?».

La Sicilia come il Paradiso

Chiudiamo con Federico II di Svevia (1194 – 1250) che senza mezzi termini diceva «Non invidio a Dio il Paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia […] ».

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684