Libero Consorzio Ag-Asp per la sicurezza stradale - QdS

Libero Consorzio Ag-Asp per la sicurezza stradale

redazione

Libero Consorzio Ag-Asp per la sicurezza stradale

sabato 01 Febbraio 2020 - 00:00
Libero Consorzio Ag-Asp per la sicurezza stradale

Un progetto interistituzionale che prevede il coinvolgimento degli studenti della provincia. In programma incontri nelle scuole alla presenza dei rappresentanti della Polizia provinciale

AGRIGENTO – Un ciclo di incontri nelle scuole finalizzato a ridurre rischi e incidenti sulle strade e destinato a sensibilizzare gli studenti verso la condotta responsabile da assumere durante la guida. Questo il fine di un progetto interistituzionale ideato e promosso dal Libero Consorzio comunale di Agrigento, che si avvale della collaborazione dello staff dell’Unità di Educazione alla salute e del Servizio tossicodipendenze dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, oltre che delle professionalità dell’Ufficio scolastico regionale, Ambito territoriale di Agrigento.

Il Comando della Polizia provinciale ha già redatto un vademecum in cui vengono riassunte le principali norme di condotta cui quali devono attenersi gli utenti della strada (segnaletica, disposizioni normative, regime sanzionatorio) con particolare riferimento alla prevenzione dell’assunzione di alcolici prima della guida e degli effetti disastrosi prodotti dalle sostanze stupefacenti. I contenuti del breve manuale saranno illustrati ai ragazzi dagli agenti di Polizia fruendo della competenza dell’equipe multidisciplinare Asp al fine di incidere sensibilmente sulla percezione del rischio e responsabilizzare i giovani attraverso un percorso non semplicemente nozionistico ma di autentica consapevolezza.

Ente intermedio e Azienda sanitaria provinciale stanno inoltre lavorando insieme alla realizzazione di un cortometraggio che verrà anch’esso proposto ai ragazzi. “Lo strumento audiovisivo – si legge in una nota diffusa dall’Asp – è un mezzo rapido e immediato, capace di trasmettere il messaggio di prevenzione con estrema efficacia. Di questo sono consapevoli i funzionari del Libero Consorzio comunale, che hanno trovato riscontri nella fattiva collaborazione socio-sanitaria dei professionisti sanitari agrigentini”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684