Covid, ok degli Usa al vaccino Johnson & Johnson - QdS

Covid, ok degli Usa al vaccino Johnson & Johnson

redazione web

Covid, ok degli Usa al vaccino Johnson & Johnson

sabato 27 Febbraio 2021 - 00:02
Covid, ok degli Usa al vaccino Johnson & Johnson

Via libera dagli esperti della Food and Drug Administration. Entro marzo prevista l'autorizzazione europea. In America raccomandato per le persone con più di diciotto anni



Gli esperti della Fda, la Food and Drug Administration statunitense, hanno votato per raccomandare all’Agenzia di concedere l’autorizzazione per l’uso di emergenza al vaccino contro il coronavirus di Johnson & Johnson.

Il Comitato consultivo, secondo la Cnn, ha votato all’unanimità per raccomandare il vaccino per le persone con più di 18 anni.

Se la Fda deciderà in linea con la raccomandazione, e si prevede che lo faccia rapidamente, il vaccino diventerà il terzo autorizzato per l’uso negli Stati Uniti.

Sarà il primo vaccino one-shot, cioè con una sola dose da somministrare, e quello che può essere conservato in normali frigoriferi, rendendolo più facile da distribuire.

I vaccini Pfizer- BioNTech e Moderna, infatti, sono più delicati e richiedono due dosi.

Ema, J&J entro marzo

“Il vaccino di Johnson&Johnson è in dirittura d’arrivo e nei primi 15 giorni di marzo potrebbe arrivare la decisione dell’Ema”, l’agenzia europea per i medicinali.

Lo ha detto in radio Armando Genazzani, farmacologo dell’Università del Piemonte Orientale e membro di Ema e della commissione tecnico scientifica di Aifa.

“Ci sono poi – ha aggiunto – i vaccini Curevac e Novavax che hanno iniziato il loro iter autorizzativo con le rolling reviews, si stanno infatti fornendo i dati ed hanno attivato procedura, l’autorizzazione potrebbe arrivare dopo pasqua o giù di lì”.

Per il vaccino russo Sputnik-V “vi sono degli incontri in corso ma non è ancora cominciato l’iter autorizzativo formale: prima di iniziare bisogna controllare i siti produttivi, cosa che si fa con tutti i vaccini, che siano in Russia, negli Stati Uniti o nel resto del mondo, quindi siamo ancora in fase preliminare non di sottomissione del dossier”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684