Terza dose vaccino a pazienti oncologici, Giresi, "Solo vantaggi, ma ultima somministrazione" - QdS

Terza dose vaccino a pazienti oncologici, Giresi, “Solo vantaggi, ma ultima somministrazione”

web-iz

Terza dose vaccino a pazienti oncologici, Giresi, “Solo vantaggi, ma ultima somministrazione”

web-iz |
lunedì 27 Settembre 2021 - 14:01

Per l'oncologo Armando Giresi il virus sarebbe stato creato come arma chimica e poi sfuggito al controllo. Questo spiegherebbe la transitorietà dell'immunità fornita dai vaccini.

Oncologia, immunodepressione, necessità di una vaccinazione ripetuta e tutelante, in particolare contro il coronavirus: un argomento attualissimo, alla luce dei vantaggi dichiarati della terza dose vaccinale, in special modo per le persone fragili. Quali gli eventuali svantaggi riscontrabili in questa azione protettiva, quali i suggerimenti in vista di un eventuale utilizzo di dosi successive? Ne abbiamo parlato con Armando Giresi, medico oncologo operante a Palermo, al fine di rendere più trasparenti e fruibili le acquisizioni mediche relative a tale tematica.

Dottor Giresi, può parlarci del rapporto tra diagnosi di tumore e immunodepressione?

“Certamente, tutti i pazienti oncologici sono immunodepressi – apre Giresi -. Innanzitutto specifico che una diagnosi di tumore deve avere caratteristiche di certezza, ovvero essere supportata da adeguata documentazione cito-istologica, in seguito, poi, alla diagnosi, a prescindere dallo stadio della malattia, il paziente presenta sempre immunodepressione”.

2) Pazienti oncologici, rientranti nelle cosiddette categorie fragili: quali vantaggi, e relativi svantaggi, in seguito alla somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid-19?

“I pazienti oncologici, ma altresì quelli cardiopatici o con patologie polmonari croniche, sono da considerarsi fragili, quindi hanno la priorità rispetto alla terza dose. I vantaggi sono evidenti: il sistema immunitario viene rinforzato, fino al 97%, mentre la stessa immunità dopo la seconda dose, arriva solo fino all’82%. Personalmente non vedo alcuno svantaggio in questa scelta, di certo nessun paziente così immunizzato andrà mai in rianimazione”.

3) Dottor Giresi, fin qui i vantaggi di una terza dose: riguardo invece a una possibile quarta o addirittura quinta, cosa può dirci?

“Ritengo inutili dosi successive alla terza, semmai utili alle case farmaceutiche, o sarebbe meglio dire, alle loro casse – conclude Giresi -. Le dirò di più ancora: penso proprio che il Coronavirus sia stato creato in laboratorio come arma chimica e sia poi sfuggito al controllo. Rifletta con me: tutti i vaccini nella storia hanno dato immunità permanente, fin dalla prima dose, come accaduto nel caso del vaiolo e della varicella. Se il coronavirus esistesse in natura sarebbe già stato debellato, ma così non è stato. Speriamo semplicemente che il futuro riservi per l’umanità un futuro più giusto e meno intriso di morte e malattia”.

Angela Ganci

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684