Dalla Giunta di Pietraperzia via libera al Piano triennale delle opere pubbliche - QdS

Dalla Giunta di Pietraperzia via libera al Piano triennale delle opere pubbliche

Cinzia Nicita

Dalla Giunta di Pietraperzia via libera al Piano triennale delle opere pubbliche

sabato 26 Ottobre 2019 - 00:00
Dalla Giunta di Pietraperzia via libera al Piano triennale delle opere pubbliche

Tra i progetti più onerosi spicca quello per il recupero del castello Barresi Branciforti (2 mln €). Vagliate le risorse economiche disponibili e quelle acquisibili tramite finanziamento

PIETRAPERZIA (EN) – La Giunta comunale ha approvato lo schema del programma triennale delle opere pubbliche relativo al triennio 2019-2021 e il Programma biennale delle forniture e servizi 2019-2020.

Il Programma triennale approvato è corredato dal quadro delle risorse necessarie alla sua realizzazione, dall’elenco delle opere incompiute e degli immobili disponibili, degli interventi del programma e dell’elenco degli interventi presenti nell’elenco annuale del precedente Programma triennale non riproposti e non avviati.

L’organizzazione programmatica degli interventi è stata calibrata attraverso criteri temporali che tengono conto delle risorse economiche attualmente disponibili, sia pubbliche che private, delle altre risorse acquisibili attraverso programmi di finanziamento regionali nazionali e comunitari accessibili nell’arco del triennio nonché della cantierabilità delle varie opere da realizzare valutata in funzione del livello di progettazione raggiunto o raggiungibile. Per la realizzazione degli interventi è necessaria una disponibilità finanziaria nel triennio di 29.152.719,67 euro così distribuita annualmente: 1. 455.729,54 per il primo anno; 21.888.372,13 per il 2020 e 5.808.618 per il 2021.

Tra i progetti più onerosi da porre in essere nel triennio da annoverare spiccano i lavori di consolidamento, restauro e messa in valore del castello Barresi Branciforti per un importo di due milioni di euro; i lavori di realizzazione delle strade turistiche, nonché delle infrastrutture necessarie per l’accesso ai siti archeologici di Rocche-Tornabè (Krastos) e Monte Grande per un importo di un milione e 774 mila euro; i lavori di rivitalizzazione e completamento di una struttura polivalente per attività sportive, culturali di promozione di arte contemporanea sita nel comune di Pietraperzia denominata Palapetra per un importo di un milione e 620 mila euro; riqualificazione e recupero di porzioni del tessuto urbano antico cittadino per un importo di un milione 997 mila euro e il completamento e adeguamento della strada extraurbana perimetrale al centro abitato di collegamento tra la Ss Caltanissetta-Gela e la Ss 191 per un milione e 600 mila euro.

Con separata votazione unanime la deliberazione è stata resa immediatamente eseguibile ai sensi dell’art.12 comma 2 Lr 44/91.

Twitter: @CindyNici

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684