Delia è in prima linea per la raccolta differenziata - QdS

Delia è in prima linea per la raccolta differenziata

Annalisa Giunta

Delia è in prima linea per la raccolta differenziata

martedì 25 Febbraio 2020 - 00:00
Delia è in prima linea per la raccolta differenziata

Comune premiato dalla Regione per aver superato, nel 2018, la quota del 65 per cento. Strategia vincente grazie a una capillare informazione dei cittadini e a controlli mirati

DELIA (CL) – Circa 55.326,86 euro sono stati assegnati dalla Regione Siciliana al Comune per aver superato nell’anno 2018 il 65% di raccolta differenziata, obiettivo stabilito dalle norme in materia ambientale (Dlgs. 3 aprile 2006, n. 152 e Decreto 26 maggio 2016). Palermo ha premiato altri due Enti virtuosi della provincia: Butera, 58.677,84 euro, e Villalba 41.123,56 euro.

Le somme destinate a Delia saranno accreditate nelle casse dell’Amministrazione (una quota fissa e l’altra assegnata in base al numero degli abitanti) aggiungendosi ai 136 mila euro ricevuti nel 2017.

“È il secondo anno consecutivo – ha dichiarato con orgoglio il primo cittadino – che la Regione ci premia. Soldi che servono per abbassare il costo del servizio, poiché a destinazione vincolata. La somma destinata al nostro Comune ci permetterà di ottimizzare ancora di più il servizio di raccolta differenziata, ma anche di mantenere la tariffazione ridotta del 47%, una tra le più basse in Sicilia”.

“Siamo soddisfatti di questo risultato – ha aggiunto – e del cammino virtuoso intrapreso in materia di gestione dei rifiuti urbani grazie soprattutto alla collaborazione dei cittadini che rispondono in maniera positiva al lavoro svolto dall’Amministrazione segnando così una radicale inversione di rotta basata sulla sostenibilità e compiendo un significativo salto di qualità ambientale”.

Un risultato positivo per il Comune in provincia di Caltanissetta, che ha intrapreso la differenziata porta a porta nel 2010 e che al momento riesce a raggiungere circa i 75% di raccolta differenziata grazie anche a una capillare informazione e ai controlli mirati grazie alla videosorveglianza e al lavoro svolto dalla Polizia Municipale.

Le somme che saranno accreditate, oltre a mantenere bassa la tassazione sui rifiuti, come ribadito dal sindaco, serviranno anche per acquistare un terreno ove ubicare un centro di compostaggio di prossimità per il quale la Giunta Bancheri ha già presentato un progetto alla Regione.

“Obiettivo per il 2020 – ha concluso Bancheri – è quello superare costantemente l’80% di raccolta differenziata. Obiettivo al quale stiamo lavorando alacremente, tanto è vero che abbiamo rimodulato il servizio delle grandi utenze, ovvero degli esercizi commerciali per renderlo ancora più performante. In particolare ci stiamo dedicando alla raccolta della carta e cartone per il quale il Conai elargisce contributi maggiori e raccolta che contribuisce ad incrementare ulteriormente la differenziata”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684