Diabete, esauriti farmaci e dispositivi salva-vita gratis: allarme in Sicilia

Diabete, finite le scorte di farmaci e dispositivi salva-vita gratis: allarme in Sicilia

lamantia

Diabete, finite le scorte di farmaci e dispositivi salva-vita gratis: allarme in Sicilia

Redazione  |
domenica 04 Dicembre 2022 - 10:58

Disagi per i pazienti, esauriti medicine e sensori. Saltate anche centinaia di prenotazioni per la scintigrafia a causa dell'assenza di un reattivo. Le aziende sanitarie: scorte in arrivo

Allarme di fine anno per i diabetici in Sicilia. Farmaci e dispositivi salva-vita gratuiti non si trovano più per mancanza di scorte. E come scrive l’edizione di Repubblica Palermo di oggi, nelle ultime due settimane sono saltate in tutta la Sicilia centinaia di scintigrafie perché si è esaurito il radiofarmaco necessario per eseguirle.

C’è da preoccuparsi? Le aziende sanitarie garantisco che le medicine mancanti arriveranno nei prossimi giorni, l’ansia però si fa sentire tra i pazienti.

Quali sono i farmaci e i dispositivi mancanti

A mancare sono i sensori G6, usati da centinaia di diabetici, anche dai bambini. Ma sono esaurite anche le scorte di un farmaco per il diabete e l’acquagel necessario a chi ha problemi di deglutizione.

Sui sensori l’Asp di Palermo ha diffuso una nota in cui sottolinea che “il provvedimento di acquisto non ha rispettato l’iter dell’urgenza che l’assenza di scorte imponeva. Gli ordini sono stati già evasi e la fornitura sarà disponibile dalla prossima settimana. Si assicura per il futuro la massima attenzione di tutta la struttura organizzativa”.

Domani, invece, se tutto andrà come previsto, dovrebbe ripartire l’attività diagnostica di scintigrafia, esame che consente di ottenere informazioni sul funzionamento di alcuni organi o di individuare la presenza di cellule tumorali. Lo stop è stato causato dall’esaurimento del reattivo che permette ai macchinari di funzionare ed è stato al centro di un’interrogazione all’assessore Giovanna Volo da parte del deputato regionale del Pd, Tiziano Spada.

Ma cosa è successo? La ditta che fornisce il generatore che produce il radiofarmaco ha sospeso le forniture in tutta Italia per un guasto ai reattori. Le consegne stanno ripartendo, ma sono saltate centinaia di prenotazioni in tutte le province siciliane.

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001