Ferrovie, approvato progetto del lotto Dittaino-Enna Nuova - QdS

Ferrovie, approvato progetto del lotto Dittaino-Enna Nuova

Web-al

Ferrovie, approvato progetto del lotto Dittaino-Enna Nuova

Web-al |
venerdì 24 Dicembre 2021 - 13:21

Entro i primi mesi del 2022 sarà possibile avviare la gara per la sua realizzazione, con l'obiettivo di affidare i lavori entro la fine dell'anno

La Conferenza di servizi, con la firma del commissario straordinario di Governo Filippo Palazzo, ha approvato il progetto definitivo del lotto della linea ferroviaria Dittaino-Enna Nuova, per 595 milioni di euro. Entro i primi mesi del 2022 sarà possibile avviare la gara per la sua realizzazione, con l’obiettivo di affidare i lavori entro la fine dell’anno.

Concluse tutte le attività progettuali

Rete ferroviaria italiana ha concluso tutte le attività progettuali e avviato le Conferenze di servizi degli altri lotti della tratta Catania Palermo: la Lercara Diramazione-Caltanissetta Xirbi, la Caltanissetta Xirbi-Nuova Enna e quella relativa al Nodo di Catania, con l’interramento della linea per il prolungamento della pista dell’aeroporto di Catania Fontanarossa. Per la conclusione della Conferenza di servizi del lotto Catenanuova – Dittaino, si è invece in attesa di ricevere soltanto il parere del ministero della Transizione Ecologica.

Completate anche le attività progettuali del lotto Fiumetorto – Lercara Diramazione, per il quale entro gennaio sarà avviata la relativa Conferenza di Servizi. L’aggiudicazione dei lavori per tutti i lotti della Palermo Catania – per un importo complessivo di oltre 5,6 miliardi di euro – è prevista entro il 2022.

Gli altri cantieri

Nel frattempo, procedono secondo cronoprogramma i cantieri del lotto Bicocca Catenanuova. Novità anche per la nuova linea Messina Catania, con i due progetti di raddoppio della tratta Fiumefreddo – Giampilieri, aggiudicati negli scorsi mesi di giugno e luglio: entro gennaio l’appaltatore consegnerà la progettazione esecutiva che, dopo la fase di verifica e approvazione, consentirà a Rfi di avviare i cantieri.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684