Fridays for future Italia, in 50 mila a Milano con Greta e Vanessa - QdS

Fridays for future Italia, in 50 mila a Milano con Greta e Vanessa

web-dr

Fridays for future Italia, in 50 mila a Milano con Greta e Vanessa

web-dr |
venerdì 01 Ottobre 2021 - 11:46

Grande partecipazione per il corteo che si sta svolgendo in queste ore a Milano. "Tutti in piazza per l'ambiente" il motto che prevale. 'Vogliamo giustizia climatica'

Sono circa 50 mila, secondo gli organizzatori di Friday For Future Italia, i partecipanti al corteo per il clima a Milano guidato dalle giovani attiviste Greta Thunberg e Vanessa Rakete. “Il corteo è lungo e le persone che partecipano stanno aumentando, arriveranno a 100 mila”, afferma una delle organizzatrici.

Greta Thunberg balla e batte le mani mentre gli altri manifestanti cantano ‘Bella ciao’ in piazzale Cadorna a Milano.

Blitz di fronte alla sede dell’Unicredit in piazza Edison di cinque attivisti che si sono staccati dal corteo. I manifestanti hanno imbrattato con vernice nera il cortile di fronte alla banca ed esposto un cartello con scritto ‘UniCredit si arricchisce con armi e petrolio’.

Ad accogliere la manifestazione uno striscione con sopra scritto ‘O la Borsa o la vita’. Poco prima di raggiungere il Palazzo della Borsa gli attivisti hanno cantato in coro saltellando ‘chi non salta Cingolani è’, riferendosi al Ministro della Transizione Ecologica.

Un gruppo di attivisti circonda Greta e Vanessa con un cordone proteggendole dal tentativo di strappare una dichiarazione da parte della stampa. Sulla piazza prevale la musica inframmezzata da slogan. “Tutti in piazza per l’ambiente” il motto che prevale. Dal Castello gli attivisti si recheranno in Piazza Affari per poi procedere verso il Mico dove è in corso la PreCop26.

Poco prima dell’inizio del corteo Greta Thunberg, insieme a una ventina di attivisti tra cui Vanessa Nakate, si sono seduti in cerchio per terra. Hanno fatto un video, foto e hanno gridato slogan come “we want climate justice”, vogliamo la giustizia climatica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684