Catania, pomodori "esplosivi" nel furgone: denunciato 47enne - QdS

Catania, pomodori “esplosivi” nel furgone: denunciato 47enne

webms

Catania, pomodori “esplosivi” nel furgone: denunciato 47enne

webms |
lunedì 23 Maggio 2022 - 15:00

Accanto ai pomodori e alle salse, l'autotrasportatore aveva con sé numerosi articoli pirotecnici pericolosi. La denuncia dopo gli accertamenti della Polizia Stradale a Catania.

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Catania ha denunciato un autotrasportatore 47enne di Vittoria (RG). L’accusa è di detenzione e trasporto senza autorizzazione di articoli pirotecnici. Pare infatti che, all’interno del mezzo che guidava, il 47enne non trasportasse solo pomodori e salse confezionate, come previsto, ma anche articoli pirotecnici non autorizzati.

Ecco il resoconto delle forze dell’ordine sul bizzarro episodio.

Articoli pirotecnici invece dei pomodori sul furgone: fermato a Catania

Gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Catania, nel corso dei controlli sui mezzi pesanti, periodicamente eseguiti anche con l’ausilio dei Centri Mobili di Revisione, ha sottoposto ad accertamenti un autocarro proveniente dalla provincia ragusana. Il mezzo trasportava un carico di pomodoro e di salsa confezionata.

Nel corso delle operazioni di verifica, non è sfuggita agli operatori una certa agitazione e chiari segni di nervosismo da parte dell’autotrasportatore. Pertanto, i poliziotti hanno effettuato il raffronto tra i documenti di trasporto e la merce presente nel vano di carico.

Arrampicandosi tra le pedane stipate – e con le chiare difficoltà del caso – gli agenti hanno notato che, circoscritte da altre pedane contenenti i pomodori le confezioni di salse, si trovavano altre due pedane con articoli pirotecnici, sistemate in maniera da non essere visibili dall’esterno.

Hanno proceduto, quindi, a un ulteriore dettagliato esame, effettuato mediante lo scarico parziale del mezzo e l’intervento del Nucleo Artificieri dell’UPGSP di Catania. È, pertanto, emerso che si trattava di un pericoloso carico di fuochi d’artificio per un peso complessivo di circa 700 chili.

Il materiale pirotecnico è stato sequestrato e affidato in giudiziale custodia a una ditta specializzata, mentre l’autotrasportatore è stato indagato e sanzionato in via amministrativa per le violazioni in materia di trasporto di merci pericolose.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684