Gaspare Rallo, l'operaio vittima di incidente sul lavoro a Giammoro - QdS

Schiacciato dal cancello, morto l’operaio 55enne: fatale l’incidente sul lavoro

webms

Schiacciato dal cancello, morto l’operaio 55enne: fatale l’incidente sul lavoro

webms |
mercoledì 05 Ottobre 2022 - 11:14

Non c'è stato nulla da fare per l'operaio 55enne coinvolto in un incidente sul lavoro a Giammoro, in provincia di Messina. Ecco chi era la vittima.

L’incidente sul lavoro a Giammoro, in provincia di Messina, si è trasformato in tragedia: l’operaio schiacciato da un cancello automatico, infatti, è morto nelle scorse ore. La vittima è Gaspare Rallo, 55enne originario di Palma di Montechiaro (Agrigento).

L’uomo si trovava ricoverato, in gravi condizioni, al Policlinico di Messina.

L’incidente sul lavoro a Giammoro e la morte di Gaspare Rallo

Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, il 55enne sarebbe stato schiacciato da un cancello elettrico mentre lavorava nel Messinese.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, che avevano trasferito Gaspare Rallo al Policlinico di Messina in elisoccorso. Le sue condizioni erano apparse gravi già da ieri pomeriggio: pare che il malcapitato, infatti, avesse riportato un grave trauma toracico in seguito all’incidente. Purtroppo, questa mattina l’operaio 55enne è deceduto.

Sul caso sono in corso le indagini di rito dei carabinieri della stazione locali, intervenuti in seguito alla segnalazione di quanto accaduto ieri pomeriggio.

Il 55enne è l’ennesima vittima sul lavoro in Sicilia. Nella sola provincia di Messina, sono 2 i decessi registrati dall’inizio del 2022: la città dello Stretto si trova al 94esimo posto in Italia per denunce di infortuni sul lavoro, con incidenza pari a 6,1%. La città “peggiore” in Sicilia, secondo recenti dati dell’osservatorio Vega Engineering, rimane Catania.

Immagine di repertorio

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001