Giro d'Italia, la prima vittoria di un africano: trionfa Girmay che si fa male... col tappo - QdS

Giro d’Italia, la prima vittoria di un africano: trionfa Girmay che si fa male… col tappo

web-la

Giro d’Italia, la prima vittoria di un africano: trionfa Girmay che si fa male… col tappo

Nunzio Currenti  |
martedì 17 Maggio 2022 - 19:41

Il portacolori della Wanty Gobert si aggiudica il decimo capitolo della corsa rosa che si sta confermando ricca davvero di emozioni

La vittoria è storica. Biniam Girmay è il primo africano di colore a vincere una tappa al Giro d’Italia. Il portacolori della Wanty Gobert si aggiudica il decimo capitolo della corsa rosa che si sta confermando ricca davvero di emozioni. L’ultimo successo di un africano era stato quello ottenuto da Alan Van Heerden, nazionale sudafricana, che  vinse  la Chieti-Pesaro (1959).

L’incredibile infortunio con… il tappo

Ma la storia di questa tappa segna un ulteriore aneddoto nel percorso ultracentenario del Giro. Il ciclista, compagno di squadra di Domenico Pozzovivo, durante la cerimonia dei festeggiamenti, si è praticamente tirato addosso il tappo dello spumante. La situazione è in continuo aggiornamento per una situazione davvero bizzarra.

Tornando alla corsa Girmay ha trionfato con una lunga volata sulle strade di Jesi, battendo l’olandese Mathieu Van der Poel.

In terza posizione si è piazzato Vincenzo Albanese (Eolo Kometa) che, ricordiamo, per il secondo posto nella prima tappa del Giro di Sicilia 2021, alle spalle di Molano. L’appuntamento è stato davvero speciale perché si è passati da Filottrano, paese di residenza di Michele Scarponi, purtroppo scomparso prematuramente in un incidente di allenamento.

I progressi di Nibali

Ma è stata anche la tappa che ha confermato i progressi in termini di condizione di Vincenzo Nibali. Il messinese a questo punto e, visto l’atteggiamento in gara, con l’attacco in discesa potrebbe diventare una spina nel fianco dei principali contendenti alla vittoria finale. Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) conserva la Maglia Rosa di leader della Classifica Generale. Domani la tappa – Santarcangelo di  Romagna-Reggio Emilia – è riservata ai velocisti, ma c’è l’incognita Girmay da sciogliere.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) – 196 km in 4h32’07’’, alla media di 43.217 km/h
2 – Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) s.t.
3 – Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa Cycling Team) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 – Joao Pedro Almeida Goncalves (UAE Team Emirates) a 12″
3 – Romain Bardet (Team DSM) a 14″

Nunzio Currenti

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684