Iacp Trapani, finanziamenti europei per la realizzazione di 24 alloggi - QdS

Iacp Trapani, finanziamenti europei per la realizzazione di 24 alloggi

Pietro Vultaggio

Iacp Trapani, finanziamenti europei per la realizzazione di 24 alloggi

giovedì 15 Agosto 2019 - 01:19

Fondi Fesr per il recupero edilizio di un immobile di proprietà del Comune di Trapani. Social housing: è prevista anche la realizzazione di aree sportive e di ristoro

TRAPANI – È in corso il progetto per il recupero di 24 alloggi in via Pantelleria a Trapani.

L’Istituto Autonomo Case Popolari ha avuto accesso ai finanziamenti europei, attraverso una progettazione di recupero edilizio su un immobile di proprietà del Comune di Trapani e su due aree all’interno degli agglomerati popolari del rione “Fontanelle”.

Nel dettaglio, i lavori sono finanziati dall’Unione Europea attraverso il Fesr Sicilia 2014/2020, la cui finalità è quella propria del social housing. Il finanziamento concesso ammonta a 1 milione e 600 mila euro.

L’obiettivo principale è fornire alloggi con buoni o ottimi standard di qualità, ma a canone più basso di quello di mercato.
Il social housing è una nuova filosofia che mira a sviluppare la nascita di una comunità attraverso l’integrazione e l’utilizzo di spazi e servizi comuni tra gli abitanti.

“Sono soddisfatto – dichiara il commissario straordinario dell’Iacp, Ettore Foti – del lavoro che è stato svolto per arrivare a questo momento e tutti assieme siamo consapevoli che altro va fatto ancora per giungere alla realizzazione di quanto è stato progettato. Ce la faremo certamente e ancora una volta si potrà dire che l’Iacp di Trapani può distinguersi nella folta platea degli enti che si occupano di edilizia popolare, avendo le capacità giuste per dare le risposte che il territorio attende”.

L’intervento di riqualificazione e dell’intera area attrezzata prevede la presenza di campi da gioco e spazi dove saranno presenti giochi per bambini, piccole aree ristoro e aree in cui sarà possibile trovare un po’ di relax.

“Nel rispetto dei cosiddetti tempi europei – afferma Pietro Savona, direttore generale dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Trapani – abbiamo adempiuto alla firma di questo contratto e ci apprestiamo nel giro di alcune settimane a consegnare i lavori. Altrettanto importanti sono i lavori previsti nelle aree urbane di via Omero e via 29 a Trapani, dove è stata prevista la sistemazione e la realizzazione di due campi di calcetto attrezzati”.

Le città si evolvono, si modificano. Va cambiata l’idea stessa di vedere le cose più semplici. Il social housing è una nuova filosofia indirizzata alla progettazione civile, con costi contenuti e buona qualità per integrare abitazioni nelle comunità.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001