Il Comune e la parrocchia Sant’Anna insieme per iniziative rivolte ai giovani - QdS

Il Comune e la parrocchia Sant’Anna insieme per iniziative rivolte ai giovani

Nicola Digiugno

Il Comune e la parrocchia Sant’Anna insieme per iniziative rivolte ai giovani

giovedì 13 Giugno 2019 - 00:01
Il Comune e la parrocchia Sant’Anna insieme per iniziative rivolte ai giovani

Si punta alla realizzazione di un sistema di servizi socioeducativi a beneficio delle nuove generazioni. Firmato un protocollo d’intesa per “valorizzare la complementarietà dei reciproci ruoli”

ENNA – La Giunta comunale ha approvato un protocollo d’intesa tra Comune e parrocchia Sant’Anna per promuovere e sostenere l’attività e le iniziative rivolte ai giovani. Le istituzioni firmatarie, si legge nel documento, intendono “valorizzare la complementarietà dei reciproci ruoli nella realizzazione di un sistema di servizi socioeducativi a beneficio delle giovani generazioni”.

Il Comune in particolare, riconosce la funzione educativa e sociale svolta dalla parrocchia tramite i centri di aggregazione giovanile, che costituiscono anche nella realtà ennese alcuni tra i principali soggetti sociali ed educativi della comunità. Durante l’accordo, quindi, il Municipio assicurerà “la disponibilità all’uso gratuito di spazi, attrezzature e materiali della Casa di Giufà”. Lo stesso ente locale metterà inoltre a disposizione servizi e risorse umane.

La parrocchia, dal canto suo, “si impegna a promuovere e incentivare la partecipazione, intercettando i bisogni di giovani e famiglie, alle attività poste in essere dalla Casa di Giufà e che si esplicano attraverso un Centro per le famiglie, uno Sportello d’ascolto e di consulenza psicopedagogica e in un progetto denominato ‘Non solo compiti’, che consiste nel sostegno scolastico e nella realizzazione di vari laboratori creativi.

Per una positiva e proficua gestione dell’intesa, è stata decisa la costituzione di un apposito Gruppo di coordinamento, organo con funzioni di indirizzo e di coordinamento sull’attuazione del protocollo, di durata triennale, di cui fanno parte tre referenti di Casa di Giufà, parrocchia di Sant’Anna e Servizi sociali del Comune. Alle riunioni, “in relazione alle tematiche affrontate, possono partecipare i responsabili di uffici o servizi comunali od operatori oratoriali”.

Le parti firmatarie dell’intesa hanno deciso di promuovere e sostenere “progetti e iniziative educative, formative, di prevenzione e di animazione rivolti a minori, giovani e famiglie, mirati alla formazione e all’accompagnamento della crescita integrale e armonica della persona, al pieno sviluppo degli interessi culturali, sociali e ricreativi, nonché a promuovere i valori etici della solidarietà e dell’integrazione sociale come momento di aggregazione” e riconoscono “la valenza del lavoro di rete nella prevenzione primaria e di contrasto del disagio e della devianza, anche in relazione alle istanze educative delle famiglie”.

Una collaborazione, dunque, che unisce istituzioni comunali e rappresentanti del mondo religioso per avviare progetti sociali utili alla popolazione e in particolare alle future generazioni.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684