Il mondo intero sperimenta la DAD - QdS

Il mondo intero sperimenta la DAD

redazione

Il mondo intero sperimenta la DAD

lunedì 08 Giugno 2020 - 12:11
Il mondo intero sperimenta la DAD

Come ormai è ben noto questa situazione legata al coronavirus ha messo non solo in ginocchio l’economia, la politica ecc, ma pure il mondo scolastico.

Infatti tutti i paesi non solo l’Italia quindi hanno dovuto giocoforza chiudere tutti gli istituti scolastici, non dando quindi possibilità agli studenti di poter andare fisicamente a scuola.

Però tutti i ministri delle istruzioni dei vari paesi si sono dati subito da fare, attuando il metodo della didattica a distanza ovvero la Dad, per far sì che tutti gli studenti potessero finire in serenità il restante anno scolastico.

La curiosità dinanzi a questo nuovo metodo di istruzione era molta, tante le domande che i diretti interessati si ponevano, qualcuno pure con un pizzico di scetticismo. I ragazzi si sono dovuti sin da subito integrare in questa situazione surreale, dove gli si chiedeva di collegarsi mediante pc, tablet, telefono o qualunque argomento utile al confronto con il docente.

Naturalmente le lezioni si svolgevano in base all’orario comunicato dalla scuola quando si era in quest’ultima, qualche scuola per rendere più agevole e meno confusionario il tutto ha deciso di adottare un una sola piattaforma per tutte le materia per far sì di non mischiare tante piattaforme.

Dopo due mesi dall’introduzione della Dad mediante sondaggi e specifici accertamenti si è giudicata positiva l’esperienza della Didattica a distanza, anch’essa strumento importante nella lotta contro il mostro invisibile ovvero il coronavirus.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684