In arrivo multe raddoppiate per chi occupa parcheggi riservati - QdS

In arrivo multe raddoppiate per chi occupa parcheggi riservati

Web-al

In arrivo multe raddoppiate per chi occupa parcheggi riservati

Web-al |
giovedì 02 Settembre 2021 - 17:09

Lo prevede il Dl Infrastrutture che è stato approvato oggi. incentivi ai Comuni per consentire la sosta gratuita alle persone con disabilità all’interno delle strisce blu

Multe raddoppiate per chi occupa parcheggi riservati e non solo. E’ quanto prevede il Dl Infrastrutture che è stato approvato oggi dal Cdm.

Il decreto prevede dunque un rafforzamento delle sanzioni per chi occupa posti come ad esempio gli stalli rosa, cioè i parcheggi riservati per le donne in gravidanza che entrano tra l’altro nel Codice della strada, e per chi parcheggia negli spazi riservati alle persone con disabilità (con la nuova sanzione compresa tra 168 e 672 euro.

Nel provvedimento sono anche previsti incentivi ai Comuni per consentire la sosta gratuita alle persone con disabilità all’interno delle strisce blu nel caso lo stallo riservato risulti occupato. Multe più care sono previste anche per chi sosta nelle aree perdonali urbane. Gli interventi sulla micromobilità saranno concordati in sede parlamentare in occasione della conversione in legge del decreto.

Tra le modifiche al codice della strada, rileva il Mims in una nota, il provvedimento prevede infatti l’introduzione degli ‘stalli rosa’ dedicati alle donne in gravidanza e ai genitori con figli fino a due anni, e la facoltà per i Comuni di riservare posti di sosta, a carattere permanente o temporaneo, oltre che ai veicoli adibiti al trasporto delle persone con disabilità, anche ai veicoli elettrici, ai veicoli per il carico e lo scarico delle merci nelle ore stabilite e al trasporto scolastico.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684