Villaseta, lavori in piazza Madonna della Catena - QdS

Villaseta, lavori in piazza Madonna della Catena

Pietro Vultaggio

Villaseta, lavori in piazza Madonna della Catena

sabato 12 Settembre 2020 - 00:00
Villaseta, lavori in piazza Madonna della Catena

Un intervento da oltre centomila euro che rientra all’interno del più ampio Progetto Concordia. Rinnovamento della pavimentazione e abbattimento delle barriere architettoniche

AGRIGENTO – Questa settimana hanno ufficialmente preso il via gli interventi nel cantiere di piazza Madonna della Catena, nella frazione di Villaseta. Un grande passo avanti a distanza di un anno dall’approvazione del progetto da parte della Giunta comunale agrigentina.

Si tratta, nello specifico, di un intervento da 118.459,13 euro che rientra nell’ambito del più complessivo progetto di riqualificazione del quartiere che, con il Progetto Concordia, comprende interventi nell’area commerciale del popoloso quartiere. In particolare, sono previste opere di demolizione della pavimentazione esistente, interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche e ripavimentazione.

“Sono stati perfezionati gli ultimi adempimenti burocratici – ha commentato il sindaco Lillo Firetto – con i direttori dei lavori, gli istruttori dei cantieri e gli operai che hanno completato il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e sono stati sottoposti, anche nei giorni scorsi, alle visite mediche per l’idoneità fisica”.

Villaseta è una frazione tra le più popolose del capoluogo agrigentino, con più di sei mila abitanti, che sorge tra Porto Empedocle e il centro città e che nel 1966 si è ampliata ulteriormente con la costruzione di interi quartieri, come Madonna della Catena, dopo la rovinosa frana che ha colpito gli abitanti delle zone limitrofe.

“Nonostante la nota carenza di risorse – hanno fatto sapere dal Comune in una nota stampa – è stato possibile assicurare questa serie di interventi, che si sommano ad altri progetti di sistemazione e manutenzione nelle periferie e che hanno coinvolto un gran numero di disoccupati, ai quali è stata data l’opportunità di un lavoro”.

“È un intervento di riqualificazione necessario – hanno concluso dal Municipio – condiviso con i residenti del quartiere, e anche un dovere, assicurando il lavoro a chi in questo momento ne ha più bisogno”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684