L’impegno delle aziende contro Covid-19, ecco i progetti per arginare la pandemia - QdS

L’impegno delle aziende contro Covid-19, ecco i progetti per arginare la pandemia

redazione

L’impegno delle aziende contro Covid-19, ecco i progetti per arginare la pandemia

mercoledì 25 Marzo 2020 - 00:00
L’impegno delle aziende contro Covid-19, ecco i progetti per arginare la pandemia

Misure a supporto della risposta globale al Virus che ha colpito in tutto il mondo

in collaborazione con ITALPRESS

MILANO – Novartis ha annunciato un’ampia serie di misure a supporto della risposta globale alla pandemia di Covid-19. Queste misure includono la creazione di un fondo globale volto a sostenere in tutto il mondo le comunità colpite dalla pandemia, nonché la decisione dell’azienda di aderire a due importanti iniziative intersettoriali di ricerca e sviluppo.

Il Covid-19 Response Fund di Novartis stabilisce stanziamenti economici per venti milioni di dollari a sostegno di iniziative di sanità pubblica concepite per aiutare le comunità a gestire le sfide poste dalla pandemia. L’azienda ha avviato un processo accelerato di revisione globale che consentirà la rapida approvazione ed erogazione di singoli stanziamenti fino a un milione di dollari. Il fondo è aperto ricevere le richieste di stanziamenti, che verranno elaborate attraverso le affiliate Novartis locali. Il fondo avrà l’obiettivo di erogare stanziamenti economici per iniziative incentrate sul potenziamento delle infrastrutture sanitarie locali e nazionali, incluso il finanziamento di personale medico supplementare e l’approvvigionamento di medicinali e di attrezzature mediche, sulla creazione di piattaforme digitali per la raccolta di dati relativi al Coronavirus e sulla creazione di nuovi programmi sanitari comunitari specifici per la risposta alla pandemia, o potenziamento di eventuali programmi già esistenti.

Novartis ha anche intrapreso nuove attività di ricerca collaborativa, come il Covid-19 Therapeutics Accelerator – coordinato da Bill & Melinda Gates Foundation, Wellcome e Mastercard – nonché una partnership mirata alla Covid-19 organizzata da Innovative MedicinesInitiative (Imi). In entrambi i casi si tratta di collaborazioni intersettoriali, che riuniscono diverse aziende farmaceutiche e istituzioni accademiche nell’ambito di programmi di ricerca coordinati, con l’obiettivo di promuovere un rapido sviluppo delle molecole più promettenti, eliminando qualsiasi barriera organizzativa.

Inoltre, in risposta a un appello urgente per la ricerca e lo sviluppo sul coronavirus emesso da Efpia (EuropeanFederation of PharmaceuticalIndustries and Associations, Federazione europea delle industrie e delle associazioni farmaceutiche), Novartis sta fornendo il suo contributo, mettendo a disposizione diversi suoi composti considerati idonei per i test antivirali in vitro.

Infine, l’azienda sta rapidamente valutando altri farmaci esistenti, per verificare se qualcuno di questi possa essere utilizzato oltre le sue indicazioni approvate per rispondere alla pandemia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684