Obbligo vaccinale over 50, nessuna multa ancora per i no vax, ecco perché - QdS

Obbligo vaccinale over 50, nessuna multa ancora per i no vax, ecco perché

web-iz

Obbligo vaccinale over 50, nessuna multa ancora per i no vax, ecco perché

web-iz |
venerdì 18 Febbraio 2022 - 14:38

Il Garante della privacy non ha ancora fornito l'elenco all'Agenzia delle entrate. Ecco cosa possono fare i soggetti che dovessero ricevere un avviso

Con l’obbligo vaccinale per gli over 50, dal primo febbraio 2022, sarebbero dovute partire le simboliche multe da 100 euro. Ma così non è stato, ecco perché.

Over 50 non vaccinati, quanti sono

Coloro che non hanno ricevuto nemmeno una dose, tra gli over 50, sono 1,4 milioni di italiani. E poi ci sono quelli che hanno ricevuto una singola dose, ma non sono in possesso di Green pass perché non hanno ricevuto la seconda e la terza. Questa platea di soggetti non è ancora stata multata.

Perché non sono stati multati

A dover fornire l’elenco dei nomi all’Agenzia delle entrate è il Garante della privacy, che però non ha ancora valutato se questi dati possano essere accessibili. Il rischio è che questa valutazione e le multe arrivino in grande ritardo, quando l’obbligo vaccinale sarà decaduto (il 15 giugno).

Attualmente l’iter prevede che, quando un soggetto obbligato alla vaccinazione venga contattato dall’Agenzia, abbia 10 giorni di tempo per fornire una giustificazione valida della mancata immunizzazione. Ma può anche fare ricorso, allungando ulteriormente i tempi.
Senza quest’elenco, però, l’Agenzia delle entrate non può far nulla per sanzionare i non vaccinati.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684