Dal Nokia 3310 alla Play Station, quanto varrebbero oggi questi dispositivi?

Dal Nokia 3310 alla Play Station, quanto varrebbero oggi questi dispositivi?

Web-al

Dal Nokia 3310 alla Play Station, quanto varrebbero oggi questi dispositivi?

Web-al |
giovedì 28 Aprile 2022 - 16:51

Sapete che è molto probabile che ognuno di noi possa ritrovarsi in casa dei tesori nascosti?

La tecnologia è progredita a passi da gigante negli ultimi decenni, ma alcuni dispositivi ormai considerati vintage possono valere un patrimonio. Anche se al giorno d’oggi sembrano molto ‘out of date’ e sono quasi inutili rispetto alle loro versioni moderne, ai loro tempi erano all’avanguardia e valevano un discreto gruzzoletto.

Da una nuova ricerca di Ebuyer, emerge quanto questi gadgets costerebbero oggi se calcolassimo l’inflazione e quanto costose possono essere alcune delle edizioni limitate di questi vecchi modelli se mantenute in ottime condizioni. Potreste avere un tesoro in casa senza saperlo!

Nokia 3310

Il Nokia 3310 è stato un cellulare che ha reinventato il modo in cui le persone pensavano ai telefoni ed è sicuramente uno dei gadget più iconici mai creati. Elogiato per la durabilità e la durata della batteria, è diventato un bestseller per Nokia vendendo oltre 126 milioni di unità. Come dimenticare le ore passate a giocare a Snake o a scegliere la cover perfetta!

Rilasciato nel 1999, il prezzo al dettaglio del Nokia 3310 era di $ 160 e, utilizzando i dati sull’inflazione per calcolare il suo valore moderno, nel 2020 varrebbe ben $ 350. Triste dire però che il classico telefono cellulare finlandese non ha mantenuto il suo valore, in quanto è possibile acquistarne uno in buone condizioni per circa $ 40 oggi.

Sony PlayStation

La PlayStation originale è stata rilasciata da Sony come “console per adulti” per rivaleggiare con le console di gioco Nintendo durante gli anni 90. Attualmente la PlayStation 2 che detiene il record per la console di gioco più venduta di tutti i tempi. Con giochi classici come Crash Bandicoot e Spyro, la PlayStation originale mantiene il suo posto come un pezzo iconico amato da grandi e piccini.

Rilasciata nel Regno Unito nel 1995, il prezzo al dettaglio della PlayStation era di $ 299, che ad oggi, calcolando l’inflazione, varrebbe $ 783. Costerebbe quindi più del prezzo del suo successore PlayStation 5, che è stata lanciata a $ 499,99.

Alcuni collezionisti hanno persino pagato $ 9.000 per una “PlayStation 1 – 10 million edition”, che è stata realizzata per commemorare 10 milioni di vendite della console in tutto il mondo con solo 100 unità prodotte!

Fotocamera Polaroid

Forse la fotocamera più iconica di tutti i tempi, la polaroid ha permesso alle persone di scattare istantanee della loro vita in modo facile, conveniente ed immediato. Questo gadget è così iconico che ci sono imitazioni moderne (quasi 40 anni dopo la prima versione!) e app su smartphone che tentano di replicare l’effetto off-color della Polaroid.

Nel 1977, la Polaroid è stata lanciata a circa $ 99 che oggi sarebbe ben $ 450! Rilasciata in un momento simile a OneStep, una fotocamera Polaroid 20×24 degli anni ’70 costerebbe $ 150.000 oggi, dato che ne sono state prodotte soltanto 6 al mondo!

Sony Walkman

Padrino dei lettori musicali portatili, il Sony Walkman è stato il primo del suo genere in termini di semplicità e convenienza. Ha introdotto – per fortuna! – l’uso delle cuffie negli spazi pubblici e funzionava con due tradizionali pile AA. Il successo del Sony Walkman, che ha venduto oltre 400 milioni di unità, ha portato alla creazione di altri iconici lettori musicali portatili come i lettori CD e l’iPod.

Quando è stato lanciato nel 1979, il Sony Walkman ti sarebbe costato circa $ 150 che nel 2022 equivale a circa $ 570. Il modello più costoso mai rilasciato nella serie è il Signature Series Walkman Digital Music Player che arriva a $ 3.200!

Nintendo Game Boy

Un dispositivo iconico che ha rivoluzionato il modo in cui l’industria del gioco si sarebbe sviluppata, portando i giocatori dal dover giocare a casa sulle loro console alla possibilità di giocare in movimento. Grazie al Game Boy, c’è stato un enorme cambiamento nella storia del gioco che ha influenzato prodotti come la Sony PSP e persino l’iPhone di Apple. Compreso il modello aggiornato, il Game Boy Advance, Nintendo ha venduto oltre 200 milioni di questi dispositivi portatili, ed è stato un best-seller assoluto per tutti gli anni ’90.

Nel 1989 alla sua uscita, il Game Boy è stato lanciato a $ 69,99, che si traduce in $ 150 nel 2022. Questo è più economico della sua controparte moderna oggi, il Nintendo Switch Lite, che è venduto a $ 299.99. Per i collezionisti che desiderano acquistare una versione rara di questa console, il Pokémon Game Boy Advance SP Charizard Edition è uno dei più rari in circolazione, con una versione in perfette condizioni venduta di recente per $ 15.000!

IBM Modello 5150

Esistevano computers per uso domestico prima dell’uscita di questo dispositivo, ma il 5150 è stato il pioniere dei computer personali. E’ stato infatti il punto di partenza per tutti i moderni home computers, a parte i computer Apple che sono stati tutti sviluppati dal Macintosh originale.

Il 5150 è stato venduto a circa $ 1.500 al momento del rilascio nel 1981, che sarebbe circa $ 4.600 nel 2022. Se volessi acquistare un modello originale del 5150 oggi, dovresti pagare quasi $ 2.900 per ottenerne uno funzionante.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684