Ladri di arance uccisi a Lentini: ergastolo per i due guardiani - QdS

Ladri di arance uccisi a Lentini: ergastolo per i due guardiani

web-mp

Ladri di arance uccisi a Lentini: ergastolo per i due guardiani

web-mp |
martedì 24 Maggio 2022 - 21:41

I due imputati ritenuti responsabili del duplice delitto di ladri di arance avvenuto tra gli agrumeti della piana di Catania il 9 febbraio 2020, in territorio di Lentini

I giudici della Corte di Assise di Siracusa hanno condannato all’ergastolo Giuseppe Sallemi, 44 anni, e Luciano Giammellaro, 72 anni, i due custodi lentinesi, finiti sotto processo per il duplice omicidio di Massimiliano Casella, 47 anni, Agatino Saraniti, 19 anni e del tentato omicidio di Gregorio Signorelli, tutti catanesi, avvenuto nel febbraio del 2020 in un fondo agricolo in contrada Xirumi, a Lentini.

La ricostruzione dei fatti e l’inchiesta

Secondo quanto emerso nell’inchiesta della procura di Siracusa, le vittime si erano recate in quell’appezzamento di terreno per rubare arance ma una volta scoperti furono presi a fucilate durante la fuga. Uno dei due, Gregorio Signorelli, scampato all’agguato, venne sentito dalla polizia durante il suo ricovero in ospedale ed accusò entrambi i custodi del delitto.

Al termine della requisitoria, il pm Andrea Palmieri aveva sollecitato l’ergastolo per entrambi gli imputati così come le difese delle parti civili che, come disposto dai giudici, saranno risarciti dagli imputati.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684