Palermo, affidamento del bambino scampato alla morte: la querelle

Palermo, affidamento del bambino scampato alla morte: la querelle tra i parenti

marikacontarino

Palermo, affidamento del bambino scampato alla morte: la querelle tra i parenti

Redazione  |
giovedì 20 Giugno 2024

Il padre, un professore universitario, aveva perso nel 2021 la moglie, quando il piccolo aveva solo due anni e tre mesi.

Domani, 21 giugno 2024, si terrà il pronunciamento del giudice sull’affidamento del bambino scampato alla morte a Palermo. Il piccolo è finito al centro di una querelle giudiziaria che vede da un lato un cugino paterno e dall’altro nonni e zii materni.

Iscriviti gratis al canale WhatsApp di QdS.it, news e aggiornamenti CLICCA QUI

L’affidamento del bambino a Palermo

Alla vigilia di Natale del 2023, infatti, il piccolo è scampato alla morte quando il padre si è lanciato con lui di quasi cinque anni dal balcone della sua abitazione. Questa si trovava al sesto piano di una palazzina in via Ausonia, a Palermo. Il padre, un professore universitario, aveva perso nel 2021 la moglie, quando il piccolo aveva solo due anni e tre mesi.

La procedura di affidamento potrebbe portare il piccolo in Svizzera, precisamente a Zurigo, a oltre mille chilometri dai nonni e dalla zia materna che invece, vorrebbero rimanesse con loro. Anche un cugino del padre ha chiesto l’affidamento del bambino.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017