Palermo, lauree magistrali 2022/2023: obiettivo internazionalizzazione - QdS

Palermo, lauree magistrali 2022/2023: obiettivo internazionalizzazione

redazione

Palermo, lauree magistrali 2022/2023: obiettivo internazionalizzazione

mercoledì 04 Maggio 2022 - 11:07

L’Università ha presentato la propria offerta formativa per il prossimo anno: settanta corsi, incremento dei percorsi di doppio titolo e tirocini di lunga durata con fondi per gli studenti

Settanta corsi di laurea magistrale, un incremento dei percorsi di doppio titolo in Atenei stranieri e la creazione di tirocini di lunga durata con fondi stanziati per gli studenti. L’Università degli Studi palermitana ha presentato la propria offerta formativa per le lauree magistrali nell’anno accademico 2022/2023. Si punta forte su parole chiave come innovazione, internazionalizzazione e aggregazione.

Per illustrare agli studenti tutte le novità per le lauree magistrali del prossimo anno, è stato organizzato ieri mattina all’edificio 19 del campus universitario un Welcome day, per la prima volta aperto anche agli studenti del secondo anno della triennale oltre a quelli del terzo e ultimo anno prossimi alla laurea e ai laureati, organizzato con il supporto del Cot (Centro orientamento e tutorato) di Ateneo. Un’occasione per scoprire l’offerta formativa di UniPa e offrire agli studenti interessati supporto e orientamento per capire come proseguire i propri studi in base alle inclinazioni e agli obiettivi.

I settanta corsi di laurea magistrale per l’anno accademico 2022-2023, diventano oltre 110 considerando all’interno di ogni curricula i percorsi possibili per gli studenti. Due in particolare le novità proposte dall’Ateneo palermitano: la prima è relativa a un incremento dei percorsi di doppio titolo, vale a dire la possibilità di conseguire la laurea magistrale contemporaneamente in Italia e in un Ateneo internazionale, con un periodo di alcuni mesi vissuto all’estero; la seconda è una forte spinta ai tirocini lunghi – di almeno tre mesi – per avvicinare ulteriormente gli studenti al mondo del lavoro. Per queste esperienze sono previsti anche dei rimborsi spesa con fondi aggiuntivi stanziati. Oltre tremila aziende su tutto il territorio italiano sono già disponibili ad accogliere gli studenti.

“È un momento molto importante quello di oggi – ha dichiarato Fabio Mazzola, prorettore alla Didattica e all’Internazionalizzazione dell’Università degli Studi di Palermo – poiché crediamo che ci voglia un rilancio delle lauree magistrali. Lo vogliamo fare con due iniziative in particolare. La prima è creare tirocini lunghi di almeno tre mesi per i nostri laureati magistrali, contiamo che questo possa essere fondamentale per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro”.

“L’altra iniziativa – ha aggiunto – riguarda l’internalizzazione. Abbiamo avuto i primi laureati magistrali che hanno conseguito un titolo negli Stati Uniti e abbiamo programmato oltre quindici corsi totalmente in inglese, oltre a quaranta percorsi di doppio titolo”.

“Quest’anno – ha spiegato Cinzia Cerroni, delegata al Coordinamento del Centro orientamento e tutorato di UniPa – l’impostazione è stata data per tematiche e possibili percorsi trasversali che i ragazzi possono scegliere La giornata di oggi è dedicata agli studenti del secondo anno e non solo a quelli dell’ultimo, così i ragazzi possono già ragionare sull’offerta formativa e vedere delle possibilità che in modo diretto non riescono a vedere”.

“E non puntiamo solo sui corsi di studio, aule e laboratori – ha concluso – questa governance vuole anche creare spazi di aggregazione per crescere assieme e far tornare Palermo la capitale del Mediterraneo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684