Pensione maggio 2022, quando arriva: il calendario dei pagamenti - QdS

Pensione maggio 2022, quando arriva: il calendario dei pagamenti

web-mp

Pensione maggio 2022, quando arriva: il calendario dei pagamenti

web-mp |
giovedì 28 Aprile 2022 - 08:24

Il trattamento verrà erogato a partire da lunedì 2 maggio dato che il primo giorno del mese è un festivo

Pensioni 2022. Con il superamento dello Stato di emergenza per il Covid-19 è stato ripristinato il normale calendario di pagamento delle pensioni, che prevede l’accredito a partire dal primo giorno del mese e non più in anticipo come è accaduto fino allo scorso marzo.

Quando si potrà ritirare la pensione di maggio?

Il trattamento verrà erogato a partire da lunedì 2 maggio dato che il primo giorno del mese è un festivo. Come di consueto, c’è chi lo riceverà con un accredito, mentre chi vuole ritirare il suo corrispettivo in contanti allo sportello sarà chiamato a farlo rispettando la turnazione alfabetica.

Attenzione perché il mese di Maggio rappresenterà, però, un’eccezione. Come ha comunicato l’Inps con una circolare alla fine dell’anno scorso, il pagamento della pensione avverrà a partire dal 2 maggio. Questo perché il trattamento viene sempre erogato nel primo giorno “bancabile” o il giorno successivo se si tratta di un festivo.

Titolari di libretto, conto Bancoposta e Postepay Evolution

Tornando al mese di maggio, chi è titolare di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution vedrà accreditarsi la pensione lunedì 2 maggio. Nello stesso giorno i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution dovrebbero poter prelevare la pensione in contanti dagli 8000 ATM Postamat in Italia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Ritiro pensione in contanti, turnazione alfabetica

Chi invece intende ritirare la pensione in contanti allo sportello potrà presentarsi in uno degli uffici postali presenti su tutto il territorio nazionale, rispettando la turnazione alfabetica

Il calendario scaglionato degli ingressi non è stato ancora comunicato ufficialmente, ma ci si aspetta che si cominci lunedì 2 maggio e si vada avanti fino a sabato 7. Come sempre, avranno la precedenza i cittadini il cui cognome inizia con la lettera ‘A’ e poi via via a seguire.

Il consulente digitale delle pensioni, cosa è e a cosa serve

Da inizio aprile, è inoltre attivo il ‘Consulente digitale delle pensioni’, uno strumento di consulenza virtuale che serve per verificare se si ha diritto a prestazioni aggiuntive collegate con il proprio trattamento. Possono usufruire tutti i pensionati delle gestioni pagate dall’INPS

Come spiega l’Istituto di previdenza in un’apposita sezione del suo sito, “il servizio è disponibile sia per gli utenti che accedono autenticandosi con le proprie credenziali, sia in modalità non autenticata. Chi inserisce le proprie credenziali avrà accesso a una selezione di informazioni personalizzate e a un percorso semplificato”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684