Raccolta differenziata e lotta alla plastica a Caltanissetta, la tutela dell’ambiente parte dalla scuola - QdS

Raccolta differenziata e lotta alla plastica a Caltanissetta, la tutela dell’ambiente parte dalla scuola

Annalisa Giunta

Raccolta differenziata e lotta alla plastica a Caltanissetta, la tutela dell’ambiente parte dalla scuola

venerdì 04 Ottobre 2019 - 00:00
Raccolta differenziata e lotta alla plastica a Caltanissetta, la tutela dell’ambiente parte dalla scuola

Iniziativa sperimentale che coinvolge circa novecento alunni, ma già si pensa a estenderla. L’Istituto Di Rocco ha avviato in questi giorni il progetto “Prima che sia troppo tardi”

CALTANISSETTA – Una scuola sempre più green l’Istituto d’istruzione superiore senatore Angelo Di Rocco, che ha avviato nei giorni scorsi un progetto volto a sensibilizzare i giovani all’ambiente, alla raccolta differenziata e a ridurre i rifiuti da conferire in discarica.

“Prima che sia troppo tardi” è lo slogan dell’iniziativa, intrapresa con Amministrazione comunale e Dusty, gestore del servizio di igiene urbana in città. Un progetto presentato dalla dirigente scolastica Giuseppina Terranova e dal vice preside Giampiero Modaffari alla presenza del sindaco Roberto Gambino, dell’assessore all’Ambiente Marcello Frangiamore e del responsabile della Dusty Mario Meli.

“Siamo la prima scuola della città – ha detto la dirigente scolastica – ad avere totalmente adottato una capillare azione di differenziazione dei rifiuti per sensibilizzare i giovani e non solo al rispetto dell’ambiente e delle regole”.

Referente e ideatore del progetto il vice preside Giampiero Modaffari: “L’idea – ha detto – è quella di far giungere in discarica un ridotto quantitativo di rifiuti, con un vantaggio ambientale ed economico per tutta la collettività”.

Coinvolti novecento studenti della sede centrale dell’istituto con i suoi indirizzi (Alberghiero e Agrario) e la sede distaccata del Geometra, oltre al convitto che ospita quaranta studenti, la mensa e i laboratori di cucina. Installate tre isole ecologiche (due nella sede centrale e una nella sede distaccata), mentre ciascuna classe è stata dotata di mastelli per la raccolta differenziata (carta/cartone, vetro/metalli, organico e secco residuo) e ogni corridoio e spazio comune è stato provvisto di eco box per la raccolta della carta e plastica.

Sempre nell’ambito del progetto l’istituto ha adottato un regolamento per la raccolta differenziata che prevede un sistema di autocontrollo: ciascun tutor di classe nomina a cadenza mensile due allievi che devono verificare ogni giorno a fine lezione la corretta differenziazione dei rifiuti. A breve la scuola sarà dotata anche di quattro compostiere per l’organico della mensa e dei laboratori di cucina. Concime che potrà essere riutilizzato nell’azienda agricola dell’istituto.

Seguendo la logica “plastic free”, poi, sono stati eliminati i bicchieri e le palette in plastica dei distributori automatici sostituiti da quelli compostabili. Infine, è in itinere il processo per l’attivazione di sistemi di distribuzione di acqua potabile e dotazione di borracce per eliminare del tutto le bottigliette di plastica quali contenitori d’acqua.

Un progetto pilota, quello della scuola, che l’Amministrazione Gambino intende estendere nelle altre scuole cittadine.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684