Dal Libero consorzio ok al Bilancio di previsione - QdS

Dal Libero consorzio ok al Bilancio di previsione

Stefania Zaccaria

Dal Libero consorzio ok al Bilancio di previsione

mercoledì 01 Luglio 2020 - 00:00
Dal Libero consorzio ok al Bilancio di previsione

Il documento prevede per quest’anno una spesa complessiva corrente di 38.844.000 euro. Per il biennio 2021-2022 previsti interventi nel campo dell’edilizia scolastica e della viabilità

RAGUSA – Il commissario straordinario, Salvatore Piazza, qualche giorno fa, aveva annunciato che il bilancio di previsione sarebbe stato approvato a breve. E così è stato.

Lo strumento contabile dell’anno in corso è stato infatti sottoscritto nonostante le criticità finanziarie delle ex province. Per la prima volta, inoltre, è stato deliberato un bilancio previsionale per tre annualità: il documento prevede per l’annualità 2020 una spesa complessiva corrente di 38 milioni 844 mila euro, mentre, quella in conto capitale ed investimenti è di 230 milioni e 785 mila euro, in considerazione dei finanziamenti di Stato e Regione siciliana per i collegamenti stradali a supporto dell’aeroporto di Comiso e del porto di Pozzallo.

“Stante però l’incertezza del gettito di alcune entrate – hanno sottolineato dagli uffici competenti – si provvederà costantemente al monitoraggio delle stesse ed eventualmente si apporteranno le variazioni adeguate per il mantenimento degli equilibri di bilancio. Il bilancio 2020-2022 si presenta finalmente in equilibrio per le tre annualità, a differenza degli ultimi esercizi finanziari, nei quali l’Ente ha raggiunto gli equilibri solo per una annualità e grazie ad una serie di provvedimenti legislativi di urgenza e misure straordinarie che hanno consentito addirittura, nel 2018, di adottare il rendiconto di gestione senza l’approvazione del relativo bilancio di previsione, stante l’insostenibilità del concorso all’obiettivo di risanamento della finanza pubblica assegnato alle province dalla legge di stabilità 2015 e l’inadeguato trasferimento regionale”.

La definizione delle previsioni di entrata del 2020 è stata effettuata tenendo conto delle minori entrate già registrate e sulla scorta degli incassi del mese di maggio, in considerazione che l’emergenza pandemica ha provocato effetti pesanti per le entrate dell’Ente, causando nei primi mesi dell’anno una sostanziosa riduzione degli incassi della Ipt e della Rca per via del crollo delle vendite delle auto, oltre che una generalizzata riduzione delle entrate extratributarie, con conseguenze non facilmente prevedibili nei restanti mesi dell’anno corrente.

“Gli equilibri di bilancio – hanno aggiunto dal Libero Consorzio comunale di Ragusa – sono comunque assicurati dai trasferimenti regionali, dalla riduzione del concorso alla finanza pubblica, da specifici trasferimenti ministeriali a sostegno dell’emergenza Covid 19 e da una generalizzata razionalizzazione della spesa. Auspicando un ritorno alla normalità da un punto di vista sociale ed economico nel 2021 e nel 2022, le previsioni di entrata sono state riformulate, con riferimento in particolare alla Ipt e alla Rca in linea con i precedenti esercizi. Di conseguenza per il biennio successivo al 2020 sono stati previsti ulteriori interventi nel campo dell’edilizia scolastica, viabilità e per la protezione dell’ambiente”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684