Enti locali, formazione per migliorare le competenze - QdS

Enti locali, formazione per migliorare le competenze

Stefania Zaccaria

Enti locali, formazione per migliorare le competenze

giovedì 15 Ottobre 2020 - 00:00
Enti locali, formazione per migliorare le competenze

Gli incontri a valere sui fondi strutturali del Pon Legalità in supporto ai Comuni. Al centro degli appuntamenti la progettualità e la visione strategica degli amministratori

RAGUSA – “Un’attività di formazione diretta al personale della prefettura e delle Amministrazioni comunali finalizzata al rafforzamento delle competenze sulle metodologie di progettazione, gestione, attuazione, monitoraggio e rendicontazione dei progetti, a valere sui Fondi strutturali”.

Si è svolto con questo scopo un incontro in prefettura nell’ambito del progetto Pon Legalità ‘Supporto ai Comuni nello scouting di fondi europei e gestione dei progetti’ inserito nel Programma operativo nazionale Fesr Fse 2014/2020.

La formazione, a cui hanno partecipato gran parte dei referenti dei comuni e funzionari del Libero Consorzio comunale di Ragusa, ha riguardato la gestione del ciclo di progetto e le modalità di predisposizione delle proposte progettuali allo scopo precipuo di rendere poi effettiva la ‘sostenibilità’ dei servizi finanziati.

“Nel corso dell’attività di formazione – hanno riferito gli esperti della società Contesti srl, azienda attiva nel settore dell’assistenza e della consulenza in favore di pubbliche amministrazioni – è stata sottolineata la particolare valenza, per gli enti locali, di tale programmazione europea che prevede il finanziamento di azioni di qualificazione e di sostegno ed in particolare consente alle prefetture, Uffici territoriali del Governo, di dotarsi di apposite task force di esperti tecnici e giuridici e di piani formativi per la diffusione di buone pratiche a favore dei territori e la risoluzione delle criticità riscontrate negli ambiti comunali di competenza andando incontro agli enti locali che spesso non hanno adeguate professionalità per individuare utili progettualità e fonti di finanziamento cui poter accedere .

È stato dato atto delle azioni intraprese sin dallo scorso mese di febbraio e per tutto il corrente anno, a supporto di tutti gli enti, quali l’inserimento nel portale della Prefettura di una sezione specifica con l’indicazione delle fonti di finanziamento comunitarie attivabili e la costante attività di monitoraggio dei bandi di finanziamento di potenziale interesse per tutti i comuni del territorio, sensibilizzati poi anche mediante apposita corrispondenza e riunioni mirate per singoli territori interessati da progetti specifici”.

Nel corso dell’incontro sono state fornite precise linee guida in merito alla gestione della rendicontazione finanziaria e richiamata la “imprescindibile necessità di raggiungere i risultati dichiarati nel massimo e rigoroso controllo dei costi e dell’accertamento della ammissibilità della spesa. È stata anche sottolineata l’importanza degli ‘indicatori di risultato’ associati ad obiettivi specifici finalizzati alla cd. ‘visione strategica’ del territorio che proprio per la loro complessità possono anche svolgersi e realizzarsi nel lungo periodo ma con la opportunità di incidere profondamente nello sviluppo e nel cambiamento culturale e strutturale del territorio”.

Il corso di formazione continuerà il 5 novembre con un altro incontro già programmato dalla prefettura.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684