Salario minimo, Patuanelli è convinto: "Da approvare presto" - QdS

Salario minimo, Patuanelli spinge: “Serve all’Italia, da approvare subito”

web-sr

Salario minimo, Patuanelli spinge: “Serve all’Italia, da approvare subito”

web-sr |
martedì 07 Giugno 2022 - 12:43

Il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, spinge sull'approvazione del salario minimo nel nostro Paese

Sempre più calda, in questi giorni, la discussione sull’introduzione del salario minimo in Italia.

In queste ore sono numerosi gli esponenti politici che stanno sottolineando la necessità di approvare una norma in grado di garantire ai lavoratori una paga oraria minima al di sotto della quale non può essere sostenuta la retribuzione.

Patuanelli: “Da approvare in questa legislatura”

A tal proposito si è espresso il ministro delle Politiche agricole ed esponente del Movimento 5 Stelle, Stefano Patuanelli, attraverso un post pubblicato su Facebook. “A questo Paese serve un salario minimo, che deve essere approvato in questa legislatura“, sottolinea il ministro.

Il Movimento 5 Stelle lo chiede ormai da 9 anni, un appello rimasto inascoltato da quasi tutte le altre forze politiche, che nel corso di questi anni hanno ostacolato questa fondamentale riforma di civiltà”.

Accordo sulla direttiva UE

Sempre Patuanelli sottolinea che “solo oggi, dopo la pubblicazione degli scandalosi dati Ocse, l’arco politico italiano sembra essersi svegliato sul tema“.

La direttiva europea, sulla quale è stato raggiunto un accordo in queste ore così come annunciato stamattina dalla Commissione per l’occupazione e gli affari sociali del Parlamento europeo, “rappresenta una rivoluzione per tutti quei Paesi che ancora oggi, assurdamente, non lo hanno ancora introdotto”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001