Regione, un salvagente di contributi per agenzie di viaggio e teatri privati - QdS

Regione, un salvagente di contributi per agenzie di viaggio e teatri privati

Dario Raffaele

Regione, un salvagente di contributi per agenzie di viaggio e teatri privati

giovedì 29 Ottobre 2020 - 00:05
Regione, un salvagente di contributi per agenzie di viaggio e teatri privati

Due misure dell’assessorato regionale al Turismo: 14 mln ai tour operator con SeeSicily e 9 mln per gli spettacoli. La Regione acquisterà servizi di escursione sul territorio siciliano

È online l’avviso rivolto ad agenzie di viaggio e/o tour operator nell’ambito dell’intervento di promozione turistica See Sicily.

Il dipartimento regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo intende costituire un elenco di operatori economici dai quali acquistare servizi di escursione sul territorio della Regione Siciliana. Una volta acquistati dal Dipartimento, tali servizi saranno distribuiti gratuitamente mediante voucher all’interno di pacchetti turistici predisposti da agenzie di viaggio e/o tour operator che saranno oggetto di un ulteriore avviso.

Per escursione si intende un tour della durata di almeno 4 ore, che deve includere – a scelta dell’operatore economico – un servizio di transfer a/r dall’hotel o da un sito di rilevanza turistica (es. centro cittadino; hotel; stazione; aeroporto) oppure una guida/accompagnatore e deve svolgersi in uno dei siti Unesco ovvero in un luogo di interesse culturale/storico/naturalistico nell’ambito del territorio di una delle provincie siciliane, da selezionare al momento della presentazione dell’istanza.

I servizi di escursione, così come sopra descritti, dovranno essere forniti direttamente dall’operatore economico contraente, essendo espressamente esclusa la cessione a terzi del contratto di appalto. Proprio in ragione di questo, è richiesto un elevato livello prestazionale da parte degli operatori coinvolti che non dovranno limitarsi alla organizzazione dell’escursione ma dovranno garantire il servizio di assistenza e accoglienza in loco con personale opportunamente formato e con esperienza adeguata, assicurando:
– una corretta informazione ai turisti anche con riferimento all’intervento “See Sicily”;
– le informazioni (briefing) e i chiarimenti necessari sull’organizzazione dell’escursione;
– l’organizzazione di eventuali ulteriori transfert, ove richiesti dal turista;
– la efficiente risoluzione di eventuali problemi più immediati dei turisti (gestione delle emergenze e di ogni altra problematica del cliente);
– l’assistenza nella compilazione del “questionario di soddisfazione del turista in Sicilia” che sarà redatto e fornito dall’Amministrazione regionale.

Il Dipartimento procederà ad acquistare da ciascun operatore economico che manifesterà il proprio interesse tramite apposita domanda un numero massimo di 150 servizi di escursione.

Il numero massimo dei servizi di escursione da acquisire da ciascun operatore economico potrà essere proporzionalmente incrementato o ridotto in ragione del numero di operatori economici che risulteranno inseriti nell’elenco in considerazione della dotazione finanziaria disponibile.

Sono ammessi a presentare manifestazione di interesse le agenzie turistiche e tour operator stabiliti nei paesi UE che offrono servizi di organizzazione e realizzazione di escursioni individuali o collettive, iscritti nell’elenco delle agenzie di cui all’art. 9 della L.r. 27/96, ovvero che abbiano già presentato “Richiesta di autorizzazione apertura Agenzia di viaggio e turismo” “Apertura succursale” o che si impegnino a presentarla.

L’importo complessivo dei servizi che verranno acquistati è di 14.121.000 milioni di euro. Il Dipartimento provvederà ad acquistare da ciascuna agenzia di viaggio e/o tour operator un numero massimo di 150 (numero soggetto ad incremento o diminuzione in base al numero effettivo di operatori da contrattualizzare) servizi di escursione come sopra definiti ad un costo unitario per persona pari a 90 euro IVA inclusa.

Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire, sottoscritte digitalmente, attraverso la piattaforma informatica disponibile all’indirizzo https://seesicily.regione.sicilia.it.

Intanto per sostenere i teatri siciliani privati in difficoltà a causa del Covid la Regione siciliana ha deciso di incrementare i propri contributi. Lo ha annunciato l’assessore al turismo, Manlio Messina, durante la presentazione del festival di Morgana, promosso dal museo delle marionette e in programma dal 4 al 13 dicembre in varie città siciliane.

“La Regione – ha detto Messina – ha raddoppiato per il 2020 e per il 2021 da 4,5 a 9 milioni di euro la dotazione del Furs, il fondo per il sostegno agli spettacoli in Sicilia. Altri 10 milioni saranno erogati ai teatri come contributo per il mancato ‘sbigliettameto’. A giorni sarà inoltre pubblicato un bando di 5 milioni per compensare la riduzione dei posti disponibili provocata dalle misure anti Covid”.

L’assessore ha infine annunciato un incremento dei fondi destinati a prestiti agevolati per il risanamento dei bilanci degli enti teatrali siciliani. “Tutto quello che si fa per la cultura – ha detto Messina – attiva un incremento dei flussi turistici e ha anche un ricaduta economica”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684