Sanità, Papa Francesco: "Medico famiglia quasi scomparso, a rischio cura sul territorio" - QdS

Sanità, Papa Francesco: “Medico famiglia quasi scomparso, a rischio cura sul territorio”

dariopasta

Sanità, Papa Francesco: “Medico famiglia quasi scomparso, a rischio cura sul territorio”

Redazione  |
lunedì 14 Novembre 2022 - 14:16

Bergoglio: "Le farmacie non possono supplire a ciò che compete al servizio sanitario nazionale ma compensare alcune carenze"

”Purtroppo, per vari motivi, la figura del medico di famiglia è quasi scomparsa, e il rischio è che, per privilegiare le eccellenze, si trascuri la buona qualità dei servizi sanitari territoriali; oppure che questi risultino talmente burocratizzati e informatizzati, che le persone anziane o poco istruite si trovino di fatto escluse o emarginate. Ovviamente le farmacie non possono supplire a ciò che compete al servizio sanitario nazionale, ma possono senz’altro venire incontro a un bisogno reale della gente compensando certe carenze”. Lo ha detto il Papa nel Palazzo Apostolico Vaticano, ricevendo in udienza i membri della Rete di Farmacisti ‘Apoteca Natura’.

”Nella rete delle vostre farmacie” vedo un’altra intuizione felice – prosegue – il tentativo di sviluppare quella che è già di per sé una caratteristica dei farmacisti, cioè un rapporto personalizzato con la gente del territorio, una certa capacità di ascolto per poter consigliare, orientare… Tuttavia, seppure non si tratti di una vostra invenzione, voi vi proponete di investire su questo aspetto, che è molto importante nell’ottica di un’assistenza sanitaria di base”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001