Sciopero generale a Palermo, precari e disoccupati in piazza, "Il lavoro è dignità" - QdS

Sciopero generale a Palermo, precari e disoccupati in piazza, “Il lavoro è dignità”

web-iz

Sciopero generale a Palermo, precari e disoccupati in piazza, “Il lavoro è dignità”

web-iz |
lunedì 11 Ottobre 2021 - 15:11

A Palermo c'è chi lavora 12 ore al giorno per pochi spiccioli, in nero, da anni. E chi vive di precariato o nella speranza di trovare un lavoro.

“Il lavoro è dignità”. Questo lo slogan urlato dai tanti disoccupati che hanno affollato le strade di Palermo, oggi 11 ottobre, nel tentativo di ottenere l’attenzione delle istituzioni.

Tra di loro c’è chi per 35 euro trascorre 12 ore al giorno a raccogliere olive o limoni nei campi. In nero, da anni. Poi ci sono migliaia di assistenti dei ragazzi disabili: precari reintegrati a scuola dopo il lockdown in maniera frastagliata e che non hanno ricevuto alcun sostegno durante lo stop. E ancora i 40 “operatori dimenticati” del call center dell’Inps, licenziati in massa ormai dieci anni fa. E i giovanissimi schiacciati dallo sfruttamento e dal lavoro in nero. “Siamo l’unione di precari, percettori del reddito di cittadinanza, disoccupati, ex cantieristi”, riassume Nadia Lo Iacono della Cub. “Da mesi scendiamo in piazza per chiedere un tavolo tecnico che riguardi il tema della disoccupazione. Sembra che nessuno voglia prendersi carico di tutte queste persone. Noi non vogliamo vivere solo di sussidi: vogliamo un lavoro e creare un nostro futuro.

Virginia Cataldi

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684