Shopping tax free, in Sicilia cresciuto del 53% nell’ultima estate - QdS

Shopping tax free, in Sicilia cresciuto del 53% nell’ultima estate

redazione

Shopping tax free, in Sicilia cresciuto del 53% nell’ultima estate

giovedì 03 Ottobre 2019 - 00:00
Shopping tax free, in Sicilia cresciuto del 53% nell’ultima estate

I dati del periodo Giugno-Agosto di Global Blue. Lo scontrino medio è aumentato del 38% passando a 901 euro

ROMA – Quella appena passata è stata un’estate all’insegna del Tax Free Shopping. I dati del periodo giugno-agosto 2019 di Global Blue, società leader del mercato, infatti, sottolineano come in tutte le principali regioni italiane scelte dai turisti internazionali come meta per le loro vacanze estive, si sia registrato un aumento sia degli acquisti sia del loro valore medio.

In particolare, la Sicilia è stata la Regione nella quale il Tax Free Shopping è cresciuto di più rispetto al trimestre estivo dello scorso anno, grazie a un +53% delle vendite, mentre lo scontrino medio è aumentato del 38%, a 901 euro.

Guardando le categorie merceologiche, sebbene “Abbigliamento e Fashion” resti la prima voce con il 62% del mercato, tra giugno e agosto è stato il settore “Orologi e Gioielli” ad aver fatto registrare l’incremento maggiore, arrivando a coprire il 30% del totale.

In Sicilia, i cinesi, con il 30% del peso sul mercato, restano saldamente la prima nazionalità, seguiti da statunitensi e russi, ciascuno con il 15% del totale.

Dei Globe Shopper giunti dalla Cina è anche il primo posto, tra le nazionalità con un peso maggiore, per il valore dello scontrino medio, cresciuto del 57% fino a 1.960 euro, cui seguono gli ucraini con una spesa media di 1.441 euro.

Global Blue, inoltre, segnala come da Catania a Messina, da Palermo a Ragusa, da Taormina a Trapani, quest’estate abbiano fatto registrare una decisa crescita nei loro acquisti tax free i viaggiatori arrivati da Singapore, che pesano per il 2% sul totale: è loro, nell’isola, la crescita percentuale maggiore con uno scontrino medio arrivato a 3.070 euro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684