“Spacca l’infinito”, il romanzo di Piero Pelù - QdS

“Spacca l’infinito”, il romanzo di Piero Pelù

redazione

“Spacca l’infinito”, il romanzo di Piero Pelù

martedì 20 Settembre 2022 - 09:17

Piero Pelù il rocker, l’attivista, l’anarcoide, Piero Pelù “el diablo”, il pugile, il gigante: beh, dimenticate tutto questo e preparatevi a partire

Piero Pelù il rocker, l’attivista, l’anarcoide, Piero Pelù “el diablo”, il pugile, il gigante: beh, dimenticate tutto questo e preparatevi a partire.

“Spacca l’infinito” è il “romanzo di una vita” in cui il cantante e cofondatore dei Litfiba ci invita a viaggiare insieme a lui, con il coraggio di aprire la porta della memoria e di avventurarsi fino a dove tutto ha avuto inizio. ‘Spacca l’infinito’ sarà al centro dell’incontro con Piero Pelù in programma lunedì 19 settembre alle 18 presso il Museo Marini di Firenze, nell’ambito della rassegna ‘Anni Hottanta Remix’. In ‘Spacca l’infinito’ Piero scende dal palco, spegne i riflettori.

E appena si ferma per un momento a riposare, ecco che accanto a lui appare un ragazzino intraprendente, originale, pieno di domande. Seguendo il dialogo tra l’uomo e il bambino si attraversa la storia d’Italia – dalle trincee della Prima guerra mondiale agli anni del Fascismo, da quelli della Guerra fredda fino al disorientamento dei nostri giorni – e quella di un ragazzo pieno di sogni, che in uno scantinato sul Lungarno ha cominciato a credere in se stesso e da allora è andato lontano.

A ogni pagina personaggi indimenticabili e ogni volta che cala la sera sentiamo una consapevolezza nuova: chi non si arrende riesce sempre a conquistare ciò che conta davvero; chi sa affrontare le difficoltà con determinazione e ironia non ne esce mai davvero sconfitto, e se anche imbocca una strada sbagliata, quella lo porterà a scoprire qualcosa di sorprendente. ‘Spacca l’infinito’ è questo ed è soprattutto la storia di una vita vissuta al fianco di una delle innamorate più esigenti: la dea musica, che va amata e alimentata ogni giorno, perché la routine è la sua peggiore nemica.

La musica che, come l’amore, è un modo strepitoso per cambiare il mondo. Al bambino che è stato, Piero ad un certo punto confessa: “Se mi fossi dimenticato di te non sarei stato felice nemmeno un minuto”. E’ così che ‘Spacca l’infinito’ diventa un vero e proprio invito, rivolto a tutti, a non perdere lo stupore e la fiducia in un universo dove tutto, a saperlo ascoltare, canta insieme a noi.

A cura di Bruno Casini, ‘Anni Hottanta Remix’ è il progetto speciale di Confservizi Cispel Toscana realizzato in collaborazione con il Museo Marino Marini di Firenze e con Alia Servizi Ambientali Spa per l’Estate Fiorentina del Comune di Firenze.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684