"Spare - Il minore", il libro di Harry sulla Royal Family - QdS

“Spare”, la verità del principe Harry in un libro che sconvolge la Royal Family e il mondo

webms

“Spare”, la verità del principe Harry in un libro che sconvolge la Royal Family e il mondo

Redazione  |
martedì 10 Gennaio 2023 - 08:35

Arriva il tanto atteso libro di Harry, un racconto crudo e onesto dell'esperienza del "principe ribelle" nella Royal Family. Ecco alcune delle storie raccontate nel testo.

Spare – Il minore” è il libro di Harry, principe e duca di Sussex, che racconta l’esperienza del secondogenito dell’attuale re del Regno Unito – Carlo III d’Inghilterra – e Lady Diana. Un libro che, diffuso prima della sua effettiva pubblicazione, infiamma la polemica nel mondo letterario e politico per le difficili realtà sulla Royal Family rivelate nel testo.

Si tratta di uno dei primi libri pubblicati nel 2023 e anche di uno dei più attesi, che arriva dopo l’altrettanto cruda e discussa docu-serie dedicata a Harry e alla moglie Meghan. Non c’è pace, quindi, per la Corona inglese, che passa dal lutto per la morte della Regina Elisabetta II alle rivelazioni shock che offrono un’immagine ben diversa della Famiglia Reale inglese.

“Spare”, libro di Harry: quando esce e dove acquistarlo

Il libro del principe Harry – “Spare – Il minore” – sarà pubblicato oggi, martedì 10 gennaio. Sarà disponibile nelle librerie italiane e internazionali, ma anche negli store online e perfino su Amazon. Essendo un libro molto atteso, è probabile che sia anche in primo piano per qualche giorno, quindi trovarlo non dovrebbe essere difficile.

Per gli amanti dei cosiddetti “spoiler“, in Spagna qualcuno è riuscito a leggere il libro prima della sua pubblicazione (con circa 48 ore di anticipo) e quindi a rivelare al mondo i contenuti del tanto atteso testo. Contiene circa 500 pagine (nella versione italiana), utilizzate dall’autore per raccontare i momenti più particolari della sua vita all’interno della Royal Family inglese. Dal rapporto con il fratello William – futuro erede al trono – alla morte della madre Diana, dal periodo nell’esercito alla decisione di abbandonare la famiglia d’origine e i titoli reali per ricostruirsi una vita negli Stati Uniti. C’è tutto nel libro, raccontato – dicono i critici che hanno già letto il testo – in modo crudo e incredibilmente onesto.

Le verità del principe Harry sulla Royal Family e le polemiche

Il libro di Harry potrebbe essere realmente una svolta epocale nel mondo letterario e sociale, perché un ritratto così intimo e “crudo” della Royal Family in passato non l’aveva mai fatto nessuno.

Ecco alcune delle esperienze e delle verità raccontate dal principe Harry nel testo (e che già fanno parlare esperti e appassionati di gossip):

  • L’uso della droga. Sì, esattamente, il principe ribelle Harry ha ammesso nel suo libro di aver fatto uso di diversi tipi di stupefacenti. In particolare, avrebbe provato la cocaina a soli 17 anni e avrebbe fumato marijuana durante il suo periodo sia a Eton che a Kensington Palace. Nel 2016, durante una festa in California (pare a casa della “Monica” di Friends, Courteney Cox) Harry racconta anche di aver provato cioccolatini ai funghi allucinogeni con della tequila. Dopo questa bizzarra esperienza, avrebbe perfino avuto una visione: una pattumiera a pedale sorridente.
  • L’esperienza con i talebani in Afghanistan. Che il principe Harry abbia fatto parte dell’esercito non è un segreto, ma nel suo libro il principe racconta di essersi trasformato in un vero e proprio “sterminatore di Talebani”. Ne avrebbe uccisi ben 25, un numero “che non mi riempie di soddisfazione, ma neanche mi imbarazza” (questo si legge in “Spare”).
  • Come Harry ha perso la verginità. Nel libro di Harry c’è anche il racconto di un momento intimo, quello in cui perse la verginità. Era dietro a un pub, con una donna più grande amante degli “stalloni” e degli uomini superdotati. Tanti i dettagli “piccanti” raccontati dal principe ribelle nel libro, che pensa che qualcuno abbia visto questo momento particolarmente delicato della sua vita.

Libro di Harry, i racconti sulla Royal Family

  • La rivalità con William e il rapporto con il padre Carlo. Il secondogenito è spesso messo da parte nella Royal Family. E per quanto William e Harry, uniti dal dolore per la morte tragica della madre, sembrassero la coppia di fratelli perfetta, quell’immagine nascondeva l’effettiva rivalità tra i due. Harry definisce il fratello come la sua “arcinemesi”. Difficile anche il rapporto con il padre Carlo, che lo avrebbe sempre visto come una “riserva”.
  • Carlo non è il vero padre di Harry? Le battute sulla paternità. “Mi hai dato un erede e una riserva. Ora il mio lavoro è finito”. Queste sarebbero le parole pronunciate da re Carlo a Diana dopo la nascita di Harry. Poi, racconta Harry nel suo libro, in diverse occasioni re Carlo avrebbe fatto battute sulla paternità di Harry, dicendo “Chi può dire se sono il suo vero padre?”. Le voci circolavano già, ma per Harry all’origine delle battute del padre c’era anche “puro sadismo”.
  • La morte di Lady D. Nel suo libro, Harry parla anche della morte della madre. Pare che il padre, per annunciargli la tragedia, abbia detto: “Figliuolo, la mamma ha avuto un incidente. Ci sono state complicazioni. Non un solo abbraccio, in un momento particolarmente difficile della vita del giovane principe.
  • Capitolo Meghan. Ai più è noto che la moglie di Harry, Meghan, non è esattamente la persona più amata dalla Royal Family. Bene, in “Spare” Harry rivela degli episodi sconvolgenti che coinvolgono William e la consorte Kate Middleton. Pare che la coppia reale abbia reagito con enorme stupore alla scoperta dell’identità dell’allora fidanzata di Harry, ma perché erano grandi fan di Suits. Poi, però, avrebbero iniziato a cercare di allontanare il principe dall’attrice americana. E, inoltre, a pochi giorni dal matrimonio di Harry e Meghan, Kate avrebbe fatto piangere la futura sposa per un problema all’abito della piccola Charlotte, damigella.

Insomma, tante piccole curiosità che alimentano il gossip sulla Royal Family.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001