Troina, fondi per la messa in sicurezza del territorio - QdS

Troina, fondi per la messa in sicurezza del territorio

redazione

Troina, fondi per la messa in sicurezza del territorio

martedì 23 Agosto 2022 - 08:50

Il ministero dell’Interno, nell’ambito di un bando rivolto ai Comuni ha assegnato 2,5 milioni di euro al Municipio della provincia ennese per finanziare tre interventi in altrettante aree del tessuto urbano

TROINA (EN) – Il ministero dell’Interno, nell’ambito di un bando rivolto ai comuni e relativo al finanziamento di opere pubbliche per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio, che ha assegnato a 385 enti locali contributi per 553 opere pubbliche, ha finanziato al Comune di Troina ben 3 interventi, per un totale complessivo di 2,5 milioni di euro.

A darne notizia, è stato il sindaco Fabio Venezia, che ha parlato con soddisfazione di questo ennesimo tassello piazzato dal suo esecutivo per il futuro del territorio. “L’intenso lavoro di programmazione di questi anni – spiega – ci ha consentito di ottenere più di 24 milioni di euro di finanziamenti sul fronte della messa in sicurezza del territorio. Questa mole di lavoro ci ha permesso di effettuare numerosi interventi attesi da decenni in tutti i quartieri e di mettere in sicurezza l’intero centro abitato”.

Questi i tre progetti finanziati, che consentirannoa di intervenire in altrettante aree del tessuto urbano, dal centro storico ai quartieri periferici: messa in sicurezza del versante a valle di via Fisicaro (485 mila euro); messa in sicurezza delle pendici adiacenti alle vie Rizza e Fisicaro e delle strutture murarie a valle delle vie Roma e Papa Urbano II° (995.800 euro); interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nel quartiere Arcirù (998.600 euro).

“Siamo molto soddisfatti – ha aggiunto il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alfio Giachino – di questi ulteriori finanziamenti che ci consentiranno di intervenire nel quartiere Arcirù e in alcune aree del centro storico molto importanti. Contiamo entro la primavera prossima di definire la progettazione esecutiva, di concludere le operazioni di gara e di avviare i lavori”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001